Pasquale Di Fenza, Marano ha un Consigliere regionale La redazione del XXI SECOLO ha intervistato, il neo Consigliere regionale Pasquale Di Fenza, candidato con i Moderati.

Pasquale Di Fenza, Marano ha un Consigliere regionale
Pasquale Di Fenza, Marano ha un Consigliere regionale

Pasquale Di Fenza è un nuovo consigliere regionale della Campania; dunque, le elezioni regionali si sono concluse da poco e la Campania può vantare dei grandi risultati. Marano, città dove il Consigliere Pasquale Di Fenza è molto conosciuto, esulta per la grande vittoria ottenuta.

La redazione del XXI SECOLO ha intervistato, il neo Consigliere regionale Pasquale Di Fenza, candidato con i Moderati.

Dottor Di Fenza, grazie per aver accettato la nostra intervista; quello raggiunto è un risultato molto importante per il Partito democratico in Campania, quali sono le Sue prime impressioni circa i dati ottenuti?

“Il dato del PD era quasi scontato, visti i candidati in lista e l’appartenenza del Presidente De Luca. Per quanto riguarda il nostro risultato, in quanto Moderati, posso dire che è frutto di tanto lavoro da parte di tutta la squadra, un risultato che ha fatto scalpore in Campania, abbiamo raggiunto circa 85mila preferenze di lista. Non è stato facile, ma il lavoro, come ho detto, di squadra è stato davvero encomiabile”.

Lei è diventato Consigliere regionale, quali saranno i prossimi obiettivi?

Sì sono diventato Consigliere regionale e cominciamo già a guardare oltre; proprio ieri abbiamo conversato col Presidente Vincenzo Varriale, per organizzare le prossime elezioni comunali e municipali che si terranno nel 2021 a Napoli; dunque, esistono già delle richieste, abbiamo delle liste pronte e parteciperemo con costante impegno e con tanti consiglieri alle elezioni comunali. Saremo un punto di riferimento e in particolare porteremo avanti il Partito dei Moderati, in questo momento rappresentato anche da due Consiglieri regionali in Campania”.

Quello ottenuto è un importante collegamento tra il Comune di Marano e la Regione, un risultato che sicuramente potrà cambiare molto dal punto di vista socio-economico, ma anche culturale, in relazione al territorio indicato.

“Come ho spesso dichiarato in fase di campagna elettorale e ribadisco ancora una volta: mi renderò disponibile per l’amministrazione comunale per la città di Marano, nella figura del Sindaco Rodolfo Visconti che poco fa si è congratulato con me per l’importante risultato raggiunto. Da circa dieci anni mancava una figura regionale sul territorio di Marano, io come ho già detto al Sindaco, sono a sua disposizione. L’importante è portare avanti dei risultati finalizzati alla città di Marano, tra i quali le infrastrutture, servizi e tante altre cose”.

Il programma dei Moderati è molto ricco e cospicuo, tante le iniziative che riguardano i giovani, cosa può dire a tal proposito?

“Per quanto riguarda i giovani, nel nostro programma abbiamo diverse iniziative che riguardano le scuole di formazione, quindi si cercherà di ritornare a quelle che erano le attività artigianali di una volta, parecchie scomparse dal mercato. Ci saranno dei percorsi e scuole di artigianato, alle quali potranno prender parte ragazzi universitari e saranno un modo attraverso il quale le aziende potranno attingere risorse e maestranze, creando ovviamente un forte indotto”.

Dottor Di Fenza, in un periodo così complicato, soprattutto dal punto di vista occupazionale, come si può intervenire e con quali attività? Sicuramente, le criticità esistenti, sono un notevole intoppo, ma col vostro programma, si riuscirà ad andare oltre?

“Abbiamo la possibilità tramite l’indotto edilizio di dare l’opportunità a tanti giovani di inserirsi nel mondo del lavoro. L’edilizia ha bisogno di maestranze, operai, impiantisti, e con tali presupposti si andrebbe a creare un indotto talmente importante e utile che certamente diminuirebbe notevolmente la disoccupazione”.

Pasquale Di Fenza è un volto noto a Marano, quindi l’attuale ruolo di Consigliere regionale, costituisce un grande vanto anche per i Suoi concittadini.

Marano è il mio paese di origine, sono arrivato ad otto anni, oggi ne ho quarantotto, quindi sicuramente ha un interesse particolare per me. È la città dove vivo e della quale conosco le difficoltà. Sarò disponibile nei prossimi cinque anni ad accogliere le richieste dei tanti cittadini.

Ricordo inoltre che durante la campagna elettorale con me c’erano altre due candidate di Marano che saranno parte integrante del mio futuro politico. Saremo disponibili sul sociale e per tante iniziative, sarò per i miei concittadini un punto di riferimento”.

Durante la campagna elettorale, Lei ha puntato molto sul “Made in Campania”, ma anche sul rafforzamento di sanità e turismo, pensa che questi tre presupposti siano un punto di partenza?

“Ho puntato molto sul potenziamento del made in Campania, ma in un’ottica internazionale, con l’intento di far conoscere i prodotti e le aziende campane all’estero. Tramite le piattaforme digitali ci sarà sicuramente questa possibilità. Questo darebbe un maggiore sviluppo alle nostre aziende. 

Il rafforzamento della sanità è un punto cardine del Presidente De Luca, dopo tanti anni finalmente si è usciti dal deficit e quindi si può lavorare e rafforzare ancora di più quella che è la sanità campana.

Il turismo è un punto nevralgico, anche perché migliorare le spiagge, significherebbe, dato che abbiamo le più belle spiagge d’Italia, creare sviluppo e visibilità”.

 

Ringraziamo il Dottor Pasquale Di Fenza per la gentilezza con la quale ha risposto alle nostre domande e approfittiamo per augurargli buon lavoro. 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories