Mardì Gras, il carnevale di New Orleans Il carnevale di New Orleans è un vero e proprio spettacolo di luci, carri e decorazioni, portato avanti da una tradizione di oltre tre secoli.

New Orleans
New Orleans

La preparazione del carnevale che si tiene ogni anno nella capitale della Louisiana, New Orleans, inizia subito dopo l’Epifania e termina in un grandioso spettacolo il martedì prima dell’inizio della Quaresima.

Il Mardì Gras, dal francese martedì grasso, dalla lingua dei coloni che ne inaugurarono la tradizione è ancora più sfrenato del Carnevale di Rio e molto più variopinto del Carnevale di Venezia.

Sono ormai tre secoli che questa tradizionale celebrazione, ormai famosissima in tutto il mondo, vede turisti provenienti da ogni dove per ammirarne gli spettacoli e le parate dei carri decorativi.

Durante il Mardì Gras, l’intera città, partendo dai più famosi Boubon Street e il quartiere francese, si colorano di viola, verde e oro, i colori simbolo della manifestazione, rappresentando rispettivamente la giustizia, la fede e il potere.

E’ proprio con questi colori che il primo Re del Carnevale si affacciò al balcone regale dopo la sua prima storica elezione, durante la Rex Parade del 1872.

Da allora questi colori fanno parte del carnevale di New Orleans, andando a colorare carri, volti, costumi, coriandoli e ghirlande.

Dello stesso colore è anche la King Cake, il dolce tipico del Mardi Gras che altro non è che una ciambella glassata di pan brioche alla cannella, che prende il nome dai Re Magi e contiene al suo interno una minuscola statuina a forma di Gesù bambino e chi lo addenta avrà un anno di fortuna e l’obbligo di portare un’altra King Cake alla festa successiva.

Le grandi attrazioni che si vedono durante questo coloratissimo periodo sono i cortei, organizzati dalle krewe (gruppo); una sorta di club, esclusivi o aperti, di cittadini di New Orleans che organizzano la propria sfilata e prendono il nome di divinità greche ed egizie, cavalieri, regnanti e tribù.

La fama del Mardì Gras è tale da essere spesso riportata in proiezioni cinematografiche, serie tv e cartoni animati.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories