“Gucci Wooster Bookstore”, la libreria vintage

La casa di moda Gucci ha incontrato i libri, facendo quindi nascere un progetto culturale di rilevante importanza.

È stata inaugurata “Gucci Wooster Bookstore”, una libreria specializzata riguardo libri d’arte e di fotografia. La libreria, icona di stile e cultura, è situata all’interno di uno dei quartieri più artistici di New York, SoHo.

Il Bookstore offre differenti possibilità di svago e di relax, in un’atmosfera di completa immersione nell’arte e nella cultura. La struttura consta non solo di una libreria, ma essa permette anche di accedere ad una sala di proiezione cinematografica, all’interno della quale è possibile guardare film e cortometraggi.

Ogni lettore di passaggio, potrà immergersi in un vero e proprio oceano di opportunità, potendo scegliere tra oltre 2000 volumi riguardanti ogni tipo di categoria e genere letterario, specializzati in particolare in materia di arte e fotografia, la maggior parte dei volumi raccolti riguarda infatti queste due discipline, filo rosso del progetto che ha dato vita alla struttura.
Il progetto è nato infatti grazie all’ispirazione donata  dall’atmosfera creativa e vivace del quartiere SoHo, sede della struttura, il quale è da sempre considerato come uno dei luoghi più ricco di cultura di tutta la città.

Il suddetto quartiere fu frequentato, nel corso degli anni ’70 e ’80, da scrittori, artisti e librai.
L’edificio del Gucci Wooster Bookstore dall’esterno non è poi così differente dalle costruzioni tipiche newyorkesi, costruite in mattoni lasciati a vista. Esso è però stato impreziosito all’interno, vantando elementi di design raffinato come ad esempio degli splendidi pavimenti dipinti a mano. La libreria racchiude in sé il classico fascino delle strutture ex industriali rese moderne grazie alla ristrutturazione e ad una differente destinazione d’uso. L’edificio è stato infatti completamente reinventato con un nuovo arredamento, costituito da poltrone in pelle, mobili d’epoca, che contribuiscono a donare al bookstore un’aria molto più vintage.

Print Friendly, PDF & Email

Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

more recommended stories