4shared
9.6 C
Napoli
giovedì, 20 Gennaio 2022

Diabolik: lo storico fumetto prenderà vita nel 2021

Da non perdere

Il film Diabolik diretto dai Manetti Bros è ufficialmente rimandato al 2021. Le sale cinematografiche sono chiuse, come sappiamo, a causa della pandemia Covid-19. Per gli appassionati del fumetto ci sarà ancora da attendere, ma sarà sicuramente una buona scusa per rileggerli.

Il giallo è stato scritto da Michelangelo La Neve e i Manetti ,e distribuito dalla 01 Distribution la quale ha comunicato la spiacevole notizia del rinvio su Twitter.

Il film racconta le avventure del famoso criminale protagonista dei fumetti a partire dal 1962 di Angela e Luciana Giussiani.
Il personaggio ebbe così tanto successo da essere studiato da sociologi ed esperti di comunicazione.

 TRAMA

Il trailer arrivato circa due mesi fa, racconta le avventure del protagonista Diabolik. Uno spaventoso criminale vestito di nero. Immancabile la sua auto simbolo distintivo: la Jaguar E-Type, rigorosamente nera.

Vive in un luogo immaginario Clerville. Si presume che sia situato nella regione della Provenza- Alpi-Costa Azzurra più precisamente nell’attuale dipartimento francese del Var.

Nel film il criminale tenta di derubare Lady Kant una ricca ereditiera che ha con sé un prezioso diamante rosa.
Dopo averla incontrata Diabolik ne rimane affascinato, e daranno vita ad una vera e propria partnership criminale.

Due personaggi che si completano lei bionda e sensuale e lui cupo ed affascinante.
Nel frattempo le tracce della coppia Diabolik e Eva sono seguite dall’intuitivo, coraggioso e tenace ispettore Ginko.

CAST

Luca Marinelli nei panni del protagonista del terrore, Miriam Leone in quelli dell’affascinante ereditiera Eva Kant e Valerio Mastandrea nei panni dell’ispettore Ginko. Altri attori come: Serena Rossi, Alessandro Roia, Claudia Gerini e Roberto Citran contribuiscono a dare cornice al film.

PRODUZIONE E LOCATION

Diabolik è una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella e Manetti Bros, in associazione con Astorina.
Courmayeur, Bologna, Trieste e Milano fungono da location e raccontano l’incontro fra il re del terrore e la bellissima Eva Kant.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli