Ciambellone marchigiano

La particolarità di questo ciambellone marchigiano sta nel fatto che non ha la tipica forma di ciambella bensì ha la forma tipica di un filone di pane.

ciambellone-marchigiano_21secolo_assuntafroncillo
ciambellone-marchigiano

Il ciambellone marchigiano è un dolce tipico della cucina marchigiana.

Tale dolce veniva preparato secondo la tradizione durante il periodo in cui si trebbiava il grano e altri cereali.

La particolarità di questo ciambellone sta nel fatto che non ha la tipica forma di ciambella bensì questo dolce tipico della tradizione marchigiana ha la forma tipica di un filone di pane.

Questo gustoso dolce presenta una consistenza friabile e abbastanza soda, pertanto è ideale da farcire con nutella o marmellata e da consumare anche inzuppato in una bella tazza di latte.

Infatti le origini del ciambellone marchigiano sono principalmente contadine.

Si dice che questo dolce veniva preparato dalle donne durante la raccolta del grano e veniva offerto ai contadini durante la pausa per farli ristorare.

A tal proposito oggi vi propongo la ricetta del ciambellone marchigiano nella sua variante ripiena di nutella.

Ingredienti:

  • 300 g di burro
  • 300 g di zucchero
  • 4 uova medie
  • 200 ml di latte
  • 1 buccia di limone
  • 4 cucchiai di anice
  • 1 kg di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

  1. In una ciotola a bordi alti versare la farina, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero e la buccia di limone grattugiata e amalgamare il tutto con le mani.
  2. Aggiungere le uova e lavorare il composto in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Inserire l’anice e la bustina di lievito per dolci, mescolando per bene tutti gli ingredienti.
  4. Versare il latte e amalgamare sempre con le mani tutti gli ingredienti in modo da ottenere un panetto d’impasto omogeneo.
  5. Stendere il panetto d’impasto in modo sottile con l’aiuto di un matterello e conferirgli una forma rettangolare.
  6. Spalmare la nutella sulla metà dell’impasto precedentemente steso e coprire il tutto con l’altra metà dell’impasto. In questa fase vi consiglio di spalmare la nutella sulla meta dell’impasto scelto lasciando due centimetri dai bordi, in modo che quando si avvolge l’impasto la farcitura non fuoriesca.
  7. Spennellare la superficie con il latte e cospargere con granella di zucchero.
  8. Infornare a 180˚C per 30 minuti.
Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO