venerdì 19 Aprile, 2024
12.3 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

SarsCoV2: il nuovo test individua la diagnosi in 12 minuti

La scienza, sta facendo un lavoro incredibile. Ad oggi, sono sempre di più i progressi fatti in merito al Covid-19. Molte aziende, in tutto il mondo, stanno sperimentando vaccini con l’obbiettivo di individuare quello più efficace e meno invasivo. Allo stesso tempo, gli esperti vanno alla ricerca di test in grado di individuare nel minor tempo possibile la presenza del virus. Negli ultimi giorni, è diventata di pubblico dominio la notizia riguardante un nuovo test, che sarebbe in grado di individuare gli anticorpi da SarsCoV2 in pochi minuti.

Il test in questione, è un’invenzione dell’azienda Menarini Diagnostics. In soli 12 minuti, è in grado di stabilire se un paziente è positivo o meno e cosa più importante, può stabilire se colui che si sottopone al test, ha sviluppato gli anticorpi al SarsCoV2.

Il sistema utilizzato per il test diagnostico è la piattaforma AFIAS, un sistema fluorescente automatizzato che tramite campioni di sangue o sostanze simili rileva la presenza di un’eventuale infezione. E’ una piattaforma facile da utilizzare e del tutto automatica. Proprio per questo, può essere utilizzata tranquillamente al di fuori dei laboratori. Allo stesso tempo, svolge due lavori, quello del tampone naso-faringeo e quello del test sierologico.

Come funziona il test di 12 minuti

L’operatore sanitario preleva un campione utilizzando un tampone naso-faringeo. Successivamente lo inserisce all’interno della piattaforma AFIAS che individua, tramite un segnale fluorescente, la presenza dell’antigene. Allo stesso tempo, lo strumento utilizzato può individuare la presenza di anticorpi IgM e IgG per stabilire se il paziente ha sviluppato anticorpi contro il virus.

Nonostante l’entusiasmo per questo nuovo test pronto ad essere distribuito, quest’ultimo non è ancora stato approvato dal Ministero della Salute. E’ stato proprio il ministro Roberto Speranza, a fare delle dichiarazioni in merito durante l’ultima puntata andata in onda della trasmissione ”Porta a Porta”. Il Ministro, durante la sua apparizione in TV, ha elogiato l’azienda Menarini per il lavoro svolto e per gli evidenti progressi. Allo stesso tempo, ha precisato che bisogna verificare la validità del prodotto prima di distribuirlo.