venerdì 19 Luglio, 2024
31.8 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Polipetti affogati: ricetta originale dei Moscardini in umido

Si narra che ci fu un tempo in cui, nel Borgo Santa Lucia di Napoli, un gruppo di pescatori diede vita ad un piatto destinato a restare nella storia culinaria della Campana: i purpetielli affugati! Nel resto d’Italia sono noti come polipetti affogati, e si tratta di gran lunga di uno dei piatti più gustosi e succulenti che ci sia.

I polipetti affogati, vengono letteralmente “affogati” nel sugo di pomodoro e nella loro acqua, che li rendono morbidi, teneri saporitissimi. L’ideale sarebbe servirli accompagnati da crostoni di pane per un antipasto da numero, ma anche come condimento per una pasta da leccarsi i baffi. Una bontà unica, come tradizione partenopea comanda.

La Ricetta dei Polipetti Affogati

INGREDIENTI – quantità per 3/4 persone:

750 gr. di moscardini bianchi, da 150 gr ciascuno;

  • 650 gr. di pomodori pelati qualità San Marzano;
  • 3 spicchi d’aglio;
  • 3 peperoncini piccanti;
  • 1 tazzina di vino bianco secco;
  • 6 cucchiai di prezzemolo fresco + qualche ciuffo per decorare;
  • 6 cucchiai di olio evo;

sale.

Per decorare:

  • 6 fettine di pane;
  • 2 cucchiai di evo;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • peperoncino piccante q.b (facoltativo);

qualche fogliolina di prezzemolo.

PROCEDIMENTO

  1. Cominciate dai polipetti: se avete a disposizione dei polipetti già puliti, sciacquateli bene sotto l’acqua corrente. Altrimenti potete seguire queste indicazioni su come pulire il polpo. Una volta che i polipetti saranno pronti per essere cotti, mettete l’aglio sbucciato in una padella capiente, insieme all’olio e al peperoncino essiccato.
  2. Fate scaldare bene per 1-2 minuti, in maniera tale che l’olio possa insaporirsi bene con l’aglio e il peperoncino, ma facendo attenzione a non farli bruciare. A questo punto versate i polipetti e lasciateli scottare per 2-3 minuti a fuoco alto, girandoli di tanto in tanto.
  3. Sfumate con il vino bianco e girate i polipetti lasciandoli cuocere per ancora un paio di minuti. Aggiungete i pomodori pelati ed i rametti di prezzemolo, poi salate e pepate.
  4. Coprite la pentola con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco basso per 30-40 minuti. Per verificarne la cottura fate la prova infilzandoli con una forchetta: se sono teneri significa che sono cotti a puntino. Togliete l’aglio, et voilà: i polipetti affogati sono pronti da servire!
    Buon appetito!