Napoli, Osimhen porta 3 punti che valgono oro Una rete del nigeriano al 23' decide la partita. Una vittoria che vale il terzo posto

Il Napoli espugna il Renato Dall’Ara di Bologna grazie ad una rete al 23′ di Osimhen, che di testa trafigge Skorupski su assist al bacio di Lozano. Prosegue la tradizione positiva di Gennaro Gattuso contro il Bologna. Infatti da allenatore non ha mai perso contro gli emiliani.

Una vittoria importante che non solo proietta i campani ai vertici della classifica, ma permette di affrontare la sosta per le nazionali con maggiore tranquillità. Pausa che tra l’altro arriva nel momento giusto, visto che nell’ultima settimana non è sembrato il miglior Napoli.

A Bologna però gli azzurri hanno tenuto in mano il pallino del gioco per gran parte del match. La squadra di Mihajlovic si è fatta viva solo negli ultimi 10 minuti, quando Orsolini prima e Palacio poi hanno sfiorato il gol del pareggio.

Tra i migliori in campo, come spesso capita, Kalidou Koulibaly. Ormai la passata stagione è soltanto un brutto ricordo e il senegalese è tornato ai suoi livelli. In generale bene tutti, solo un po’ in ombra Insigne (rientrato da un infortunio) e Mertens. Il belga, dopo un buon avvio di stagione, sta un po’ mancando in fase realizzativa. Questa è senz’altro una notizia, dal momento che parliamo del miglior marcatore nella storia del Napoli. Probabilmente l’ex Psv ha accusato l’arretramento di posizione sulla trequarti.

Da segnalare invece l’ottimo inizio di stagione di Osimhen, che si è calato bene in una nuova realtà e in un campionato particolarmente difficile. Il centravanti partenopeo ha realizzato 2 gol in 6 partite ed è capace di interpretare il ruolo come Gattuso gli chiede. Forza, velocità, dinamismo, colpo di testa e gioco di squadra lo rendono un attaccante moderno.

E non dimentichiamo che a dicembre compirà 22 anni, per cui ha grandi margini di miglioramento davanti a sé e tutte le carte in regola per diventare il trascinatore del Napoli.

Adesso, come detto, c’è la sosta. Al ritorno ci sarà un attesissimo Napoli-Milan. Uno scontro al vertice tutto da gustare, che potrà dire molto sul prosieguo del campionato.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories