Circo senza animali: Ischia accoglie la legge

circo
circo

Ischia, una bella notizia che ha allietato i cuori di tutti, animalisti e cittadini, che hanno esultato per il circo senza animali, arrivato sulla bella isola verde il giorno dellEpifania, lo scorso 6 gennaio. Lo spettacolo circense, senza animali, si è tenuto presso la struttura Polifunzionale di Ischia e non sono mancati i commenti e i plausi, diffusi sui vari social network.

Lo spettacolo, ha coinvolto artisti di strada, acrobati, musicisti e ballerini, animatori di serate che, con numeri mozzafiato e suggestivi, intrattengono grandi e piccoli, ma senza sfruttare gli animali, che in questa tipologia di circo non sono presenti. Ricordiamo che lo scorso ottobre, la Regione Campania, si era pronunciata su tale argomento, dicendo “sì al circo senza animali”, approvando una mozione, presentata da un consigliere dei Verdi. La legge, prevede l’eliminazione degli animali da tutti gli spettacoli circensi, entro due anni; tuttavia, la normativa mira anche alla revisione delle disposizioni nei settori delle attività circensi e degli spettacoli itineranti, volta al superamento dell’utilizzo degli animali nel corso degli spettacoli stessi. Saranno ammessi esclusivamente, clown, acrobati, giocolieri, artisti di strada e professionisti del settore. Un notevole passo avanti, anche per la Campania, con una legge che mira al rispetto di tutti gli esseri viventi, pur consentendo attività, come quelle circensi, che possano divertire e intrattenere. Un tema importante quello relativo alla presenza degli animali durante gli spettacoli del circo, che da sempre ha mobilitato moltissime persone. Ad Ischia ad esempio, dove il giorno dell’Epifania è arrivata una carovana senza animali, i cui tanti artisti hanno intrattenuto il pubblico nella sala del Teatro Polifunzionale di Ischia, la prima raccolta di firme, ebbe inizio nel 2016 e da allora è proseguita, anche grazie ai volontari delle diverse associazioni a difesa e tutela degli animali. Ora finalmente, dopo tante manifestazioni, proteste e quant’altro, con una grande partecipazione, il circo è arrivato ad Ischia, divertendo i tanti bambini accorsi allo spettacolo, e soprattutto senza utilizzare gli animali, troppo spesso umiliati nel corso degli spettacoli stessi.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories