Arriva la mostra sulla vita di Alberto Sordi

È record di prenotazioni per l’attesissima mostra “Il centenario – Alberto Sordi 1920 – 2020”, in programma dal 7 marzo al 29 Giugno, l’evento si terrà nella casa romana dell’attore, che in via del tutto inedita viene aperta al pubblico in occasione dei cent’anni dalla nascita.

La mostra sarà ospitata nei locali della casa di Sordi e nell’importante giardino che la caratterizza, un modo privilegiato di conoscere la vita dell’artista, attraverso gli spazi che ha abitato e grazie alla presenza di documenti mai resi noti in precedenza, arredi, video, foto e curiosità presentati per l’occasione.

La villa dell’attore è sita in piazzale Numa Pompilia, a Roma, ed è stata progettata negli anni ’30 dal noto architetto Clemente Busiri Vici, a fare da contorno all’imponente costruzione vi è il verde di Caracalla, uno scenario suggestivo che accompagnerà i visitatori nella scoperta del genio artistico e della vita privata di Sordi.

A pronunciarsi sull’evento è stato proprio il suo curatore, Alessandro Nicosia, che ha dichiarato: “L’obiettivo di questa mostra dedicata al grande Alberto è soprattutto aprire per la prima volta al grande pubblico la Villa rifugio di Sordi, farla conoscere così com’era invariata nel tempo, e ricostruire cronologicamente il suo percorso di uomo e di attore. Proprio per valorizzare la storia di questa casa che diventerà presto un museo, si è cercato di rispettare gli ambienti che sono rimasti intatti dopo la morte dell’attore, così come lui li aveva voluti e vissuti, facendoli dialogare con la proposta espositiva piena di sorprese e di tanti inediti. Un Sordi speciale, vero: il maestro fu un benefattore, un amante degli animali e delle belle donne, un collezionista d’arte, un fotografo appassionato, un viaggiatore”.

Nello spazio esterno alla villa si terrà una proiezione gratuita per omaggiare Sordi, la quale sarà curata dall’istituto Luce Cinecittà. Un momento centrale dell’evento si terrà il 15 giugno, data in cui ricorre il compleanno di Sordi, durante il quale interverranno amici, familiari e colleghi storici dell’attore.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories

Pin It on Pinterest