17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Ottobre a Roma: le 4 mostre da non perdere

Eventi e mostre da non perdere a Roma: dall'Auditorium della Musica al Chiostro del Bramante. Scopri tutte le informazioni

Da non perdere

Ottobre a Roma, ecco le 4 mostre da non perdere.

“Il Parco della Musica festeggia 20 anni”

Se sei ad Ottobre a Roma, non devi perdere assolutamente il compleanno del Parco della Musica. La struttura architettonica progettata da Renzo Piano che ha ospitato festival, concerti ed eventi con i più importanti personaggi e promesse della musica classica, pop, jazz e rock compie vent’anni. Per l’occasione l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Musica per Roma hanno previsto otto mesi di festeggiamenti, che verranno inaugurati il 21 aprile con un concerto preceduto dagli interventi del sindaco Roberto Gualtieri e del presidente della Regione Nicola Zingaretti. I festeggiamenti termineranno il 21 dicembre.

Ottobre a Roma: le 4 mostre da non perdere

“Il contemporaneo incontra la follia. CRAZY al Chiostro del Bramante”

A cura di Danilo Eccher, CRAZY – La follia nell’arte contemporanea: 21 artisti internazionali invaderanno con le loro opere spazi interni ed esterni del Chiostro del Bramante. Un progetto in cui creatività e follia sono i protagonisti.

Sarà possibile visitare la mostra fino all’8 gennaio 2023.

“Pendio piovoso frusta la lingua”

Si svolge al Macro la personale di Diego Perrone. La mostra fonde le opere degli ultimi vent’anni dell’artista a 5 nuovi lavori: una distorsione dello spazio, due opere/display, un video e una serie fotografica. “Pendio piovoso frusta la lingua” è un tentativo di rappresentare il modo in cui Perrone osserva il mondo. La mostra presenta opere di vario genere e senza soluzione di continuità, accompagnate da accurate descrizioni dell’artista: da sculture in vetro a raffigurazioni create con una semplice penna biro.

L’accesso alla mostra sarà disponibile fino al 19 febbraio 2023.

“2 ottobre: accesso gratuito presso musei, mostre e siti archeologici”

Nella prima domenica di ottobre sarà possibile visitare gratuitamente Musei civici, mostre in corso e aree archeologiche come Fori imperiali e il Circo Massimo. L’iniziativa è stata promossa da Roma Culture Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Saranno aperti a tutti i visitatori: Musei Capitolini; Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali; Museo dell’Ara Pacis; Centrale Montemartini; Villa di Massenzio; Museo di Roma; Museo di Roma in Trastevere; Galleria d’Arte Moderna e tanti altri. Sarà possibile accedere gratuitamente previa prenotazione e in compatibilità con i posti disponibili nei siti di riferimento (www.museiincomuneroma.it e culture.roma.it).

image_pdfimage_print

Ultimi articoli