martedì 16 Luglio, 2024
28 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Oltre un milione di richieste per il Fondo Garanzia pmi

Il Fondo Centrale di Garanzia alle pmi previsto nel decreto cura Italia ha raggiunto, dal 20 marzo ad oggi, un totale di oltre un milione di richieste, per una spesa complessiva che si assesta al di sopra dei 71 miliardi.

Queste le affermazioni rilasciate oggi dal ministro dello Sviluppo economico Stafano Patuanelli che ha affidato le sue dichiarazioni ad un post pubblico sulla sua pagina Facebook.

Il ministro Patuanelli ha inoltre affermato che Mediocredito Centrale  ha realizzato in pochi mesi le stesse operazioni che sono state effettuate in circa vent’anni. Questi numeri  danno la cifra dell’emergenza che abbiamo attraversato e stiamo ancora attraversando a causa dell’ emergenza sanitaria.

La scelta dello  Stato di mettere a disposizione dei fondi garantiti al 100% è  una misura innovativa che, stando alle affermazioni del ministro dello sviluppo economico, ha avuto bisogno di un rodaggio iniziale, ma oggi  gli istituti di credito stanno facendo un grande lavoro assieme a tutte le parti in causa.

Il dicastero rende inoltre noto che, per ciò che riguarda la parte del Decreto Liquidità dedicato alle PMI  il Governo aveva inizialmente ipotizzato circa 100 miliardi di liquidità generata a fine 2020, stima a cui si sommano i 300 miliardi per le moratorie sui prestiti e ai 12,6 miliardi di garanzie concesse da Sace.

Nel dettaglio si parla di 1.000.052 di richieste di garanzie pervenute al Fondo di Garanzia nel periodo dal 17 marzo 2020 al 20 agosto 2020per un importo di euro 71.214.128.726,29.

Di queste domande: 994.961 sono quelle pervenute ai sensi del decreto Cura Italia e Liquidità.

In particolare:

  • 839.711 operazioni riferite a finanziamenti fino a 30mila euro, con copertura al 100%, per i quali l’intervento del Fondo è concesso automaticamente e possono essere erogati senza attendere l’esito definitivo dell’istruttoria da parte del Gestore;
  • 9.244 operazioni di Riassicurazione con copertura al 100% per finanziamenti di durata fino a 72 mesi;
  • 845 operazioni con percentuale di copertura 100% del garante e 90% del Fondo;
  • 89.537 operazioni di garanzia diretta con copertura al 90% per finanziamenti di durata fino a 72 mesi;
  • 24.281 operazioni di garanzia diretta, con percentuale di copertura all’80%; 12.770 operazioni di riassicurazione, con percentuale di copertura al 90%;
  • 4.638 di rinegoziazione e/o consolidamento del debito con credito aggiuntivo di almeno il 10% del debito residuo e con incremento della percentuale di copertura all’80% o al 90%;
  • 4.713 di rinegoziazione e/o consolidamento del debito con credito aggiuntivo di almeno il 25% del debito residuo e con incremento della percentuale di copertura all’80% o al 90% ;
  • 410 riferite a imprese small mid cap con percentuale di copertura all’80% e al 90%; 8.812 con beneficio della sola gratuita’ della garanzia, che a normativa previgente erano a titolo oneroso;
  • 5.091 ai sensi della previgente normativa.