Lourdes meta per pellegrinaggio del precariato

Ad oggi, la maggioranza dei fedeli, sono dediti a richiedere, presso i luoghi di culto della spiritualità cristiana, beni terreni e legati alla sopravvivenza quotidiana, legati al lavoro ed al superamento della condizione del precariato, divenuta pari all'indigenza fisico-motoria

Secondo Karl Marx, la religione è l’oppio dei popoli ed in essa l’uomo riversa, secondo il concetto di alienazione, la propria di condizione di inferiorità materiale ed economica.

Un bel po’ di tempo sembra essere passato dalle dichiarazioni del padre del materialismo storico, ed ad oggi, secondo gli ultimi dati raccolti, tra coloro che negli ultimi tempi si sono avvicinati alle soglie della grotta francese, agli altipiani Pirenaici francesi, gli adepti a richiedere la grazia nel luogo del culto mariano, sono totalmente cambiati.

A 160 anni dal via delle apparizioni della Madonna, Lourdes, ha radicalmente cambiato i suoi visitatori, costituiti, non più in malati incurabili, in treni della speranza con carrozzelle e barelle; ma una nuova mera folla di pellegrini è approdata nell’ultimo decennio, le cui richieste varano a seconda delle problematiche più vicine alla stessa vita contemporanea.

Tra le richieste di grazia, infatti spiccano “malattie” come depressione, liberazione dal vizio del gioco e dalla tossicodipendenza, approdando fino alla richiesta alla Vergine Maria di un sicuro posto di lavoro.

Infatti, proprio la richiesta del superamento del precariato, sembra collocarsi tra le massime tematiche rivolte alla Madonna; la difficoltà di trovare un posto di lavoro consono a superare le difficoltà economiche per i fedeli del Terzo Millennio, è quasi pari al superamento di una malattia terminale .

Oltre ad essere evoluta, quindi la modalità di approdo, sempre di più con voli aerei, ad uno dei luoghi simboli del culto mariano, come anche i nuovi cristiani provenienti dall’ Oriente Estremo, anche le richieste tipiche sembrano essere scavalcate dalle nuove esigenze dell’uomo contemporaneo, spiccano insieme al precariato richieste di superamento di condizioni come il bullismo e la depressione oppure la crisi di una relazione amorosa o un matrimonio, diversamente dalle consuete difficoltà estreme legate alla salute .

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO