17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

La prima loggia massonica negli USA, la storia di un paese

Nata il 30 luglio del 1733, la Loggia Saint John di Boston fu solo la prima delle logge americane che portarono poi alla guerra d'indipendenza e alla nascita degli Stati Uniti d'America

Da non perdere

Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.

Il 30 luglio 1733 nacque la prima loggia massonica  in quelli che poi diventeranno gli Stati Uniti d’America. La massoneria è un’associazione su base iniziatica e di fratellanza, diffusa ormai in tutto il mondo. Le sue origini sono da rintracciare probabilmente in Inghilterra, più di preciso a Londra nel 1717 come unione di associazioni basate su di un ordinamento democratico, dette “logge”. Le logge massoniche hanno sempre avuto un grande ruolo nella politica e nella storia dei paesi. Un pò come è successo nella nostra penisola con la “loggia P2” che ha  avuto effettivamente un peso forte sulla politica italiana del ‘900.

La massoneria

I membri di queste logge hanno in comune l’obiettivo di perfezionare le più elevate condizioni dell’umanità. La massoneria ufficiale non ha barriere etniche, religiose, ideologiche e politiche seppure si possano trovare delle differenze dovute a tradizioni locali e storiche.

La prima loggia massonica negli USA: come nacque

Jonathan Belcher di Boston, iniziato in una “Society of Masons” a Londra nel 1704, decise di tornare in patria e divenne governatore regio di alcune colonie tra cui Massachussetts, New Hampshire e New Jersey. La diffusione delle logge e del pensiero raggiunsero livelli notevoli nelle colonie inglesi in tempi molto rapidi. Infatti il 30 luglio del 1733 il visconte Montagu (il Gran Maestro inglese, personalità di spicco per la massoneria in Inghilterra) riconobbe ufficialmente la Loggia Saint John di Boston, nominando dunque Henry Price Gran Maestro Provinciale dell’America del Nord. Price divenne da quel momento il punto di riferimento per la Massoneria nelle colonie.

La prima loggia massonica negli USA: antichi e moderni

La massoneria si espandeva sempre di più nelle colonie e tra le varie logge si venne a creare una spaccatura abbastanza forte. Vi erano infatti i massoni “antichi” e i massoni “moderni”. Nelle logge dei massoni “Moderni” i maestri venerabili e quindi le guide erano prevalentemente i governatori regi, gli alti ufficiali e gli impiegati. Queste persone non volevano rompere i legami con l’Inghilterra. Nelle logge dei massoni “Antichi” la maggior parte dei partecipanti propugnavano l’indipendenza dall’Inghilterra: era tra le fila di questi che andava concretizzandosi l’idea degli Stai Uniti d’America.

La nascita degli Stati Uniti D’America

Nel 1776 il conflitto divenne sempre più forte a tal punto che i massoni più moderati iniziarono a cambiare le proprie posizioni avvicinandosi sempre di più agli indipendentisti. Allora il Congresso decise di nominare un comitato per scrivere una dichiarazione d’indipendenza. I membri la firmarono il 4 luglio 1776. Nacquero così gli Stati Uniti d’America.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli