4shared
11.9 C
Napoli
mercoledì, 1 Dicembre 2021

Acne: problematica collegata all’alimentazione?

Da non perdere

Acne, uno dei problemi più diffusi della pelle. Molte persone credono il cibo sia la sola causa dell’acne o che possa prevenirla, ma in realtà ci sono più fattori da considerare. I nostri geni, il nostro stile di vita e ciò che mangiamo giocano tutti un ruolo nella condizione della cura della nostra pelle.

Ci sono sicuramente alcuni cibi che possono peggiorare la situazione, mentre altri che aiutano la nostra pelle a rimanere sana.

Gli scienziati devono fare più ricerche per sapere come gli alimenti specifici influenzano davvero la condizione. Finora hanno esaminato alcuni possibili fattori scatenanti, andiamo a visualizzarli insieme.

Cibo e acne: ecco alcuni alimenti che potrebbero condizionare l’acne

Latte

Più latte assumiamo nel nostro organismo, più sarà probabile che possiamo avere l’acne, soprattutto se si sta parlando di latte scremato: gli scienziati stanno ancora cercando di capire il perché, ma sostanzialmente si pensa che possano essere gli ormoni che le mucche producono durante la gravidanza che finiscono nel loro latte. Le persone che hanno livelli più alti di questi ormoni nel sangue tendono ad avere più acne.

Zucchero e alcuni carboidrati

La probabilità di avere l’acne aumenta se la propria dieta è ricca di cibi e bevande come la soda, il pane bianco, il riso bianco e la torta. Gli zuccheri e i carboidrati contenuti in questi alimenti tendono a entrare nel sangue molto più rapidamente di altri. Ciò significa che hanno un indice glicemico elevato, una misura di come gli alimenti influenzano la glicemia. Quando il tuo corpo produce più insulina per abbassare lo zucchero nel sangue, influisce su altri ormoni che possono aumentare la produzione di olio nella propria pelle.

Cioccolato

Alcuni studi dimostrano che le persone che mangiano più cioccolato hanno maggiori probabilità di ottenere i brufoli. Il motivo non è ancora stato del tutto svelato. L’ingrediente chiave, il cacao, non sembra essere il motivo.

In uno studio, le persone che mangiavano cioccolato con 10 volte più cacao non avevano maggiori probabilità di ottenere brufoli rispetto a quelle che mangiavano il tipo normale. Il cioccolato fondente, con meno zucchero e latte, può essere una scelta migliore per cercare di controllare l’acne quando non riusciamo a resistere al dolce alimento.

Alimenti ricchi di fibre

Le persone che mangiano molte fibre possono vedere migliorare il problema con l’acne. Ma i medici non conoscono il motivo esatto. Sanno che le diete ricche di fibre possono aiutare a

controllare la glicemia, che è meglio per tenere lontana l’acne. Farina d’avena, fagioli, mele e carote sono modi semplici per aggiungere un po ‘di fibre alla propria dieta.

Salmone

Il salmone è ricco di acidi grassi omega-3. Riducono l’infiammazione nel corpo e questo può aiutare a tenere lontana l’acne. Aiutano anche a ridurre la quantità di una proteina prodotta dal corpo, chiamata IGF-1, collegata all’acne.

Ostriche

Hanno molto zinco, un nutriente importante per la pelle. Può persino aiutare ad uccidere i batteri che causano alcuni tipi di acne. Sembra anche che aiuti il ​​corpo a smettere di produrre sostanze chimiche che possono causare infiammazioni. Purtroppo però troppo zinco può causare problemi di salute. Gli adulti non dovrebbero assumere più di 40 milligrammi al giorno.

Ed i cibi grassi?

È un mito comune, ma mangiare cibi grassi non causerà l’acne né peggiorerà la situazione. Se passi molto tempo a cucinarlo, però, potresti notare più problemi con la tua pelle. Questo perché l’olio di una friggitrice o di un’altra fonte può attaccarsi e ostruire i follicoli piliferi.

L’acne: quando vedere un dottore?

Spesso è facile gestire l’acne a casa, ma alcuni casi sono più gravi. Se non vedi una differenza con un’attenta cura della pelle, cambiamenti nella dieta e trattamenti da banco, dovresti parlare con il tuo medico. Potrebbe indirizzarti a un dermatologo. Il trattamento precoce può aumentare la tua sicurezza e prevenire le cicatrici.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli