mercoledì 22 Maggio, 2024
21.2 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Blade Runner 2099: svelata la protagonista della serie

È stata svelata l’attrice che sarà la protagonista di Blade Runner 2099, serie tv che vedremo prossimamente su Prime Video: è Michelle Yeoh, la celebre attrice malese che nel 2023 vinse l’Oscar come Miglior attrice grazie al suo ruolo in Everything Everywhere All At Once. Michelle Yeoh sta riscuotendo sempre più successo anche grazie a diverse serie tv come American Born Chinese, The Witcher: Blood Origin e infine The Brothers Sun, serie firmata Netflix. Secondo le prime anticipazioni, l’attrice interpreterà Olwen, una “replicante verso la fine della sua vita”. Non si sa molto altro su Blade Runner 2099, neanche la data d’uscita sulla piattaforma e la trama è ancora un mistero: l’unica cosa che si sa è che sarà collegato ai due film: quindi, sia il cult diretto da Ridley Scott che il sequel di Villeneuve (Blade Runner 2049); infatti la serie tv sarà ambientata 50 anni dopo l’ultimo film. La sceneggiatura è opera di Silka Luisa, mentre lo sceneggiatore del secondo film, Michael Green darà il suo contributo come produttore esecutivo così come il regista del primo film, Ridley Scott.

Si dimostra dunque ancora molto vitale questo celebre franchise di fantascienza le cui origini sono proprio il film Blade Runner del 1982, adattamento di uno dei romanzi più conosciuti di Philip K. Dick, “Gli androidi sognano pecore elettriche?”. La storia era ambientata in una distopica Los Angeles del 2019 in cui una potente azienda, la Tyrell Corporation creava umani sintetici noti come replicanti, i quali venivano usati come forza lavoro nelle colonie extra-terrestri. Un giorno un gruppo di replicanti fugge sulla Terra: è quindi compito del poliziotto Rick Deckard (interpretato da Harrison Ford) dare loro la caccia. Il protagonista del secondo film è invece l’Agente K, interpretato da Ryan Gosling, il quale scopre un segreto che rischia di destabilizzare l’intera società. Di sicuro la serie tv dovrà confrontarsi con standard molto alti, infatti i produttori Andrew Kosove e Broderick Johnson avevano affermato: “il pubblico ha scoperto per la prima volta la brillante visione di Ridley Scott per Blade Runner 40 anni fa e da allora è diventato uno dei film di fantascienza più influenti di tutti i tempi. Il sequel di Denis Villeneuve, Blade Runner 2049, è poi diventato uno dei sequel meglio recensiti di tutti i tempi. Quindi riconosciamo che abbiamo un livello molto alto da raggiungere con questo prossimo capitolo”.