mercoledì 24 Luglio, 2024
24.3 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Supernatural: Jared Padalecki dice sì al reboot

Jared Padalecki è ritornato a parlare di un possibile reboot della celebre serie tv paranormale, Supernatural, andata in onda per ben 15 stagioni fino al 2020. I volti principali della serie creata da Eric Kripke, autore di altre serie celebri come The Boys e Gen V, sono stati appunto per ben 15 anni, Jared Padalecki e Jensen Ackles. Da tempo si parlava di un riavvio, ipotesi che ha entusiasmato molti fan della serie horror.

Le dichiarazioni di Jared Padalecki

Padalecki, ospitato al podcast I’ve never said this before, condotto da Tommy Di Dario, ha parlato di nuovo del possibile reboot: “Dirò questo: non farò altre 15 stagioni di Supernatural. Non voglio fare altri 5 anni di Supernatural, ma muoio dalla voglia di fare un reboot di Supernatural, simile a quello di Una mamma per amica: quattro episodi di un’ora e mezzo ciascuno, che possiamo girare in tre mesi”. Padalecki ha inoltre rivelato che ne aveva già parlato nel 2020 con il collega Jensen Ackles: entrambi infatti erano interessati a esplorare di nuovo i personaggi interpretati e ad approfondire il mondo in cui la storia è ambientata.

L’attore ha poi aggiunto che all’epoca si era parlato di 5 anni, periodo che scadrà tra un anno. Riferendosi poi ad Ackles ha detto “lo vedo spesso, ci parlo spesso. Penso che sia io che lui siamo davvero ansiosi di farlo. Sono certo che indosserò di nuovo la flanella e interpreterò Sam Winchester”. Intanto i fan si chiedono se questa sia una possibilità concreta.

Oltre Supernatural

Queste affermazioni arrivano in contemporanea con le dichiarazioni dello stesso Padalecki riguardo la chiusura di Walker, reboot del celebre show con Chuck Norris. Altrettanto sfortunata è stata la serie spin off prequel di Supernatural, The Winchesters, cancellata l’anno scorso dopo solo una stagione. Eric Kripke si è detto però favorevole a realizzare una nuova stagione di Supernatural. L’autore infatti si sta avviando verso la conclusione di un’altra sua opera, The Boys che finirà dopo la quinta stagione; ha inoltre assicurato che in quella stagione prenderà parte anche Jared Padalecki, rivelando quindi quanto sia fortunata la collaborazione tra Kripke e l’attore.