Spettacoli a Caserta: UN’ESTATE da RE "UN'ESTATE da RE" si chiuderà domenica 13 settembre con "Le quattro stagioni" di A. Vivaldi, sempre presso l'Aperia, Giardino Inglese

 “UN’ESTATE da RE“, evento giunto alla quinta edizione, si svolgerà dal 30 luglio al 13 settembre 2020.

Ieri sera , alle ore 21 Sir Antonio Pappano ha inaugurato la manifestazione con il concerto “Omaggio a Beethoven”.

Pappano ha diretto l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, presso l’Aperia, giardino Inglese.

Dunque, si ricorda che l’evento è stato finanziato dalla Regione Campania.

Invece, la direzione artistica è di Maestro Antonio Marzullo.

Mentre, Scabec, società campana per la cultura e i beni culturali ha organizzato e promosso la manifestazione.

A tal proposito si evidenzia che partner e sponsor di “UN’ESTATE da RE” sono:

  • Rai Cultura.
  • Rai Radio3.
  • Enel.
  • Campania Artecard.

Inoltre, è stato possibile realizzare questa quinta edizione grazie alla costante collaborazione tra la direzione della Reggia di Caserta, il MIBACT e il comune di Caserta.

Lunedì 3 agosto avrà luogo il Summertime con Daniel Oren che dirigerà l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi”, sempre presso l’Aperia, Giardino Inglese.

Altra tappa fondamentale della manifestazione è “Eduardo mio” con e di Lina Sastri, il 13 agosto alle ore 21. Qui, dirigerà l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi”.

Poi, si cambia location.

Sabato 22 agosto, si svolgerà il Gala di Plàcido Domingo presso Piazza Carlo di Borbone a Caserta, alle ore 21. In questa occasione Jordì Bernàcer dirigerà l’Orchestra Filarmonica Salernitana “Giuseppe Verdi” e ci sarà il Soprano Saioa Hernàndez.

Invece, sabato 12 settembre si ritorna all’Aperia, Giardino Inglese con “Arie d’Opera”, dove Mario Agostini dirigerà l’Orchestra del Teatro San Carlo e ci saranno i solisti Saimir Pirgu e Carmen Giannattasio.

“UN’ESTATE da RE” si chiuderà domenica 13 settembre con “Le quattro stagioni” di A. Vivaldi, sempre presso l’Aperia, Giardino Inglese.

Infine, si ricorda che data l’emergenza Covid 19, saranno rispettate tutte le norme in atto:

  • verrà misurata la temperatura prima di salire sulla navetta e prima dell’ingresso.
  • sarà possibile sedersi solo vicino ai congiunti.

Pertanto, non ci saranno assembramenti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories