4shared
16.8 C
Napoli
lunedì, 18 Ottobre 2021

Olimpiadi di Tokyo 2020: le medaglie italiane di oggi

Buona prestazione degli azzurri ai Giochi Olimpici di Tokyo. Per adesso 9 medaglie conquistate e un record nella 4x100 stile libero maschile.

Da non perdere

Le Olimpiadi di Tokyo hanno avuto inizio il 23 luglio 2021. Un’edizione molto complicata questa, visto che con la Pandemia mondiale si è dovuto spostare l’evento sportivo ad un anno di distanza.

Tutto pronto quindi per la trentaduesima edizione nonostante la circolazione del virus. Allo stadio della capitale alle ore 20:00 locali (13:00 ora italiana) è iniziata la cerimonia dell’apertura in presenza dell’imperatore Naruhito.

Lo stadio Olimpico, per ragioni di sicurezza, invece delle 68.000 persone previste, ne ha accolto 950 invitati ufficiali e le delegazioni dei 206 Paesi sono state per evitare contatti a rischio Covid.

E’ stato ammesso, nelle delegazioni dei 206 Paesi il doppio alfiere (un uomo e una donna) per garantire la parità di genere.

13 Paesi hanno scelto di essere rappresentati da un solo alfiere maschio: Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Oman, Samoa, Djibuti, Suriname, Tadjikistan, Vanuatu, Bermuda, Bangladesh, Brunei Darussalam, Libia e Mali. Invece, Congo, Saint-Vincent e Grenadines, e Trinidad e Tobago hanno una portabandiera donna.

L’Italia è attualmente a quota 9 medaglie dall’inizio dei Giochi: 4 di bronzo, 4 d’argento e una d’oro.

Federica Pellegrini nel 200 stile non ha primeggiato, ma si è qualificata comunque per le semifinali. Nel fioretto maschile Daniele Garozzo si è conquistato l’argento.

Ieri, tre medaglie di bronzo per il ciclismo femminile su strada, il judo e il sollevamento pesi.

Giornata densa di soddisfazioni per il nuoto italiano a Tokyo: dopo il bronzo di Nicolò Martinenghi nei 100 metri rana, la nazionale azzurra festeggia anche l’atleta Simona Quadrella che va in finale nei 1500 conquistando l’argento

E’ anche la volta della storica medaglia d’argento nella 4×100 stile libero maschile, con gli atleti Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo.

Per l’Italia è una giornata indimenticabile: mai una 4×100 stile libero, maschile o femminile, era salita su un podio alle Olimpiadi. Infatti, questo è un nuovo record italiano, e si prende il secondo posto olimpico dietro agli Stati Uniti e davanti all’Australia.

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli