9.2 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

Muore per un malore: tragedia al bosco di Capodimonte

Il corpo del settantenne è stato riconosciuto dalla moglie

Da non perdere

Questa mattina una vera e propria tragedia si è consumata al Bosco di Capodimonte. Un uomo colto da un malore ha perso la vita davanti agli astanti.

Il corpo ormai senza vita è stato ritrovato dagli addetti alla sicurezza del parco.

Il corpo del settantenne, ormai senza vita, sarebbe stato trovato, secondo una prima ricostruzione rilasciata da ANSA, nei pressi di un aiuola all’ingresso di Porta piccola.

A riconoscere il corpo la moglie del defunto accorsa sul luogo dei fatti richiamata dagli agenti della polizia.

Stando alle prime ricostruzioni l’uomo sarebbe morto a causa di un infarto, un malore improvviso che l’avrebbe cotto senza dargli alcuna possibilità di scampo.

La tragedia si infittisce di mistero.

Da definire l’accaduto punto da una prima analisi sembrerebbe che l’uomo si sia  accasciato a terra colto da un improvviso malore, attoniti gli astanti che lo hanno visto in preda a questo malessere sentendosi impotenti.

Gli agenti della sorveglianza quando si sono resi conto di cosa stesse accadendo hanno subito allertato il Pronto Soccorso.

I sanitari del 118 sono subito accorsi sul luogo. C’è stato ben poco da fare, inutili i tentativi di rianimare l’uomo, alla fine il settantenne non ce l’ha fatta.

Quando ormai era chiaro che tutte le operazioni di soccorso, effettuate dal personale specializzato del 118, erano inutili sono giunti sul posto gli agenti della Polizia di Stato del commissariato più vicino. Sul luogo del decesso anche il medico legale.

Gli agenti di polizia hanno svolto tutti i rilievi del caso.

Sono stati gli stessi agenti a dover convocare lì al Bosco di Capodimonte la moglie della vittima, la quale non ha potuto far altro che identificare il cadavere del marito.

Al vaglio degli inquirenti ora la possibilità di effettuare un’autopsia sul corpo dell’uomo per stabilire quali sono state le reali cause che hanno portato alla sua morte.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli