4shared
16.8 C
Napoli
lunedì, 18 Ottobre 2021

Mattarella a Berlino: ora è il momento di ripartire

Nel viaggio a Berlino del presidente Mattarella tanti i temi trattati dalla ripresa economica e cortei contro il greenPass

Da non perdere

Nella visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Berlino tantissimi i temi affrontati.

Durante il colloquio con Angela Merkel il Presidente Mattarella chiarisce come questo é il momento di proseguire con la forte intesa tra Italia e Germania, puntando alla ripartenza. Mattarella sottolinea la necessità di un’ Unione Europea forte e coesa. La sfida, per il nostro Presidente, é costruire , citando le sue esatte parole –  un progetto per l’ avvenire…, fondato sulla condivisione di scelte e responsabilità , che si dimostri all’altezza delle aspirazioni dei nostri concittadini e che sappia offrire risposte alle attese delle giovani generazioni – il discorso si sposta poi sull’importanza percorso condiviso  da Germania e Italia per imparare dalla storia dei nostri paesi.

Alle parole di Mattarella seguono quelle del neo Presidente tedesco Steinmeier che afferma la necessità di un’ Italia affidabile e forte sul fronte europeo.

Il presidente tedesco ha in più occasioni ribadito la necessità che i Paesi Fondatori dell’Europa occidentale e l’UE  rafforzino la loro presenza e l’impegno nei paesi dell’Europa centro orientale.

A tal proposito Mattarella ha risposto chiarendo la necessità di incrementare l’integrazione affinché nessuno resti indietro, le sue parole in tal senso sono state le seguenti : “l’Europa è uno strumento per aiutare e per far crescere non per esercitare forme di controllo. Bruxelles deve presentare orizzonti che convincono le opinioni pubbliche”. Un discorso importante anche alla luce delle sfide mondiali che ci apprestiamo a sostenere, a partire da quella climatica.

Sul tema della transizione ecologica il Presidente Mattarella ha, infatti, dichiarato che nessun paese può farcela da solo.

Tra gli argomenti trattati anche le proteste e i consecutivi disordini nati dall’obbligo di esibire la certificazione verde o greenPass sui luoghi di lavoro e non solo.

Alla domanda diretta sull’accaduto nella capitale il Presidente Mattarella a Berlino ha risposto dicendosi turbato dell’accaduto ma non preoccupato. È chiaro però che questi eventi hanno scosso parecchio l’opinione pubblica.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli