lunedì 22 Luglio, 2024
26.8 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Leonidi: arriva il picco delle ‘stelle cadenti’ tra le più veloci

Leonidi, la pioggia di meteore raggiungerà il picco la notte tra il 17 ed il 18 novembre regalando uno spettacolo nel cielo notturno.

La meravigliosa pioggia di meteore delle Leonidi di novembre è attiva dal 3 novembre al 2 dicembre di ogni anno.

Il picco è previsto nel 2023 la notte tra il 17 novembre ed il 18 novembre.

La “pioggia” si verifica mentre la Terra attraversa il percorso orbitale della cometa 55P/Tempel-Tuttle.

Come molte comete, Tempel-Tuttle dissemina la sua orbita di frammenti di detriti.

Quando questi detriti cometari entrano nell’atmosfera terrestre e vaporizzano, vediamo la pioggia di meteore delle Leonidi (velocità 72 km/s, sono tra le più veloci).

 Sotto un cielo scuro si potranno osservare fino a 10-15 meteore all’ora.

La Luna non ‘disturberà le osservazioni in quanto tramonterà proprio in corrispondenza del sorgere del Leone a partire dalle 00:30.

Le meteore prendono il nome dalla costellazione dalla quale sembrano provenire: questa zona è nota come radiante.

Le Leonidi prendono il nome dalla costellazione del Leone. Il fenomeno delle Leonidi

La notte tra il 17 e il 18 novembre 2023 sarà caratterizzata dal picco massimo di osservazione della pioggia di stelle delle Leonidi.

Questo fenomeno astronomico sarà visibile in molte parti del mondo, grazie all’assenza di interferenze luminose da parte della Luna.

Le Leonidi rappresentano la pioggia di meteore del mese di novembre, che si verifica tra il 6 e il 30 del mese, con un picco massimo nella notte tra il 17 e il 18 novembre.

Osservazione delle Leonidi

Secondo gli scienziati e l’agenzia spaziale NASA, il momento migliore per osservare questo fenomeno sarà tra l’1:00 e le 3:00 del mattino.

Il 2023 sarà un anno particolarmente favorevole per l’osservazione delle Leonidi, dato che il momento di massima attività si verificherà quattro giorni dopo la Luna Nuova.

Si prevede che sarà possibile osservare da 15 a 20 meteore all’ora.

Nel mese di novembre, oltre alle Leonidi, ci saranno altri eventi astronomici di rilievo. Il 3 novembre, il pianeta Giove sarà in opposizione e raggiungerà il suo massimo splendore annuale, rendendolo visibile nel cielo per tutta la notte.

Al tramonto, sarà possibile osservare anche Saturno e Mercurio (nella seconda metà del mese), mentre all’alba sarà visibile Venere.

 

Dora Caccavale
Dora Caccavale
Nata a Napoli (classe 1992). Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Autrice del libro "Lettere di Mattia Preti a Don Antonio Ruffo Principe della Scaletta" AliRibelli Editore. Organizzatrice di mostre ed eventi artistici e culturali. La formazione rispecchia il suo amore per l'arte in tutte le sue forme. Oltre alla storia dell'arte ha infatti studiato, fin da bambina, danza e teatro. Attualmente scrive per la testata XXI Secolo.