25.4 C
Napoli
lunedì, 3 Ottobre 2022

La ‘zucca’ cosmica ripresa dalla Nasa

Il telescopio spaziale Spitzer ha ripreso una nebulosa cosmica dalle sembianze di una gigantesca zucca di Halloween.

Da non perdere

Una nebulosa di gas e polveri ripresa dal telescopio spaziale Spitzer della Nasa si trasforma in una gigantesca zucca e la stessa agenzia ne diffonde le immagini proprio nel giorno in cui cade Halloween.

Le immagini e il video della straordinaria nebulosa protagonista di questo 31 ottobre 2019 sono state condivise con il mondo attraverso il sito della stessa agenzia spaziale americana.

Quel che la Nasa ha pubblicato sul proprio sito non sono altro che immagini correlate ad uno studio che i medesimi ricercatori di Spitzer hanno pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal.

La nebulosa cosmica immortalata nelle immagini del telescopio spaziale si trova in una regione ai confini della Via Lattea ed è stata battezzata dalla Nasa come Nebulosa Jack O’Lantern.

Il nome della nebulosa è un richiamo al simbolo di Halloween, ovvero una zucca scavata e intagliata con espressioni mostruose e ispirata ad un’antica leggenda irlandese.

La nebulosa di Halloween è stata ripresa a diverse lunghezze d’onda, dalla Nasa, che vanno a  conferirle una colorazione tra il verde o l’arancione.

Da come si evince dal video, le regioni più luminose corrispondono a quelle più dense.

Infatti, le immagini mostrano potenti getti di radiazione e particelle generati da una stella 15-20 volte più pesante del Sole.

E, proprio a causa di queste emissioni, secondo gli esperti della Nasa, la stella ha smosso via gas e polveri che si trovavano nella sua traiettoria circostante, andando cosi a scavare  profondi buchi all’interno della ‘zucca’ cosmica e a conferirle l’aspetto del celebre simbolo per antonomasia di Halloween.

Inoltre, all’interno della nebulosa, come fosse una gigantesca candela all’interno di una gigantesca zucca, vi fa luce la stessa stella che l’ha scolpita.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli