Famoso storico indagato per l’omicidio della compagna

Storico russo indagato per l'omicidio della compagna: trovati i resti del cadavere in uno zaino.

Oleg Sokolov è un famoso storico russo. E’ attualmente insegnante universitario ed è riconosciuto come l’uomo che ad oggi è il più grande esperto della storia di Napoleone. E’ attualmente accusato d’aver ucciso la sua compagna.

Da tempo intratteneva una relazione sentimentale con una sua ex studentessa, Anastasija Echtchenko, una donna di 24 anni. Questa mattina, l’uomo è stato trovato nel fiume Mojka a San Pietroburgo. Sokolov indossava un vestito tipico napoleonico ed aveva con se uno zaino, nel quale sono stati ritrovati gli arti di una donna. Dopo esser stato portato in salvo dal fiume l’uomo è stato ricoverato per ipotermia. Successivamente è stato fermato dagli agenti locali ed è stato interrogato per la scomparsa della compagna.

Poco distante dal fiume, sono stati ritrovati una testa e di altri resti del corpo di una donna non identificata. Successivamente, Sokolov si è dichiarato colpevole per la scomparsa ed il conseguente omicidio di Anastasija Echtchenko. Secondo gli inquirenti lo storico stava cercando di disfarsi dei resti della giovane gettandosi nel fiume.

Non è da sottovalutare che Sokolov non è mai stato estraneo agli scandali. Infatti in passato era stato accusato di maltrattamenti dalla sua precedente fidanzata.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO