13.9 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

*DIRITTI DELLE FORZE ARMATE. UNARMA: “MINISTRO CROSETTO IGNORA I SINDACATI MILITARI”*

Da non perdere

*DIRITTI DELLE FORZE ARMATE. UNARMA: “MINISTRO CROSETTO IGNORA I SINDACATI MILITARI”*

“Mentre il ministro della Difesa Crosetto parla di armamenti bellici e intese tra Italia e Kosovo, i suoi buoni propositi mancano di un dettaglio: la condizione in cui si trovano le Forze Armate” – così Antonio Nicolosi, segretario generale di Unarma, sindacato che dal 1993 difende i diritti dei Carabinieri – “Sono diverse settimane che Unarma, insieme ad altre sigle sindacali di carattere militare, chiede di essere ricevuta urgentemente dal ministro della Difesa Crosetto per affrontare insieme la drammatica situazione in cui si trova il comparto difesa: bisogna ampliare gli organici, attuare lo scorrimento delle graduatorie sui concorsi interni, oggi precluse all’Arma dei Carabinieri, è necessario intervenire poi sul Contratto di lavoro 2022/2024 e sui correttivi al riordino, sulle coperture legali e l’agibilità sindacale. Sono tematiche che a oggi, a quanto ci risulta, il ministro non solo non ha affrontano, ma ha letteralmente ignorato” – prosegue Nicolosi – “C’è poi la questione pensionistica, un’ingiustizia sociale che oggi vede le divise fortemente svantaggiate dall’introduzione del metodo contributivo e dalla mancanza di una previdenza complementare. Prima di parlare di impegno del Paese fuori dei confini nazionali, attendiamo che il ministro Crosetto mantenga il suo con le Forze dell’Ordine”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli