28.1 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Annalena Baerbock: l’ aspirante cancelliera dei Verdi

Annalena Baerbock, la candidata alle elezioni per la cancelleria, che si terranno il prossimo 26 settembre,  si batte per garantire i diritti di tutti

Da non perdere

Forte, determinata e molto sicura di sé, una descrizione che rende giustizia ad Annalena Baerbock; la leader Verde che vuole prendere il posto di Angela Merkel e tutelare i diritti in Germania. Sulla sua candidatura alle elezioni per la cancelleria, che si terranno il prossimo 26 settembre, ha dichiarato: “Io sono il cambiamento, gli altri lo status quo”.

Annalena Baerbock, il percorso in politica

Baerbock è entrata a far parte dei Verdi nel 2005, nel 2013 diventa deputata e si fa conoscere in una conferenza di partito. All’inizio del 2018, da politica conosciuta a livello regionale, diventa nota anche a livello federale per i suoi discorsi decisi e per i legami con l’industria tedesca.

Grande politica e madre eccellente, Baerbock ha studiato scienze politiche all’università di Hannover e si è specializzata in diritto internazionale a Londra. In seguito si è trasferita nel Brandeburgo, dove dal 2009 al 2013 è stata presidente regionale dei Verdi prima di passare al Bundestag. Attualmente vive a Potsdam, nel cui collegio elettorale si scontra con l’altro candidato alla cancelleria della Spd, il ministro alle Finanze Olaf Scholz.

Non ha esperienze pratiche in fatto di governo, ma si dice pronta a confrontarsi con questa realtà e a vincere tutte le sfide che si è prefissata.

C’è un fattore molto importante, a favore della candidatura della Baerbock: il genere. Mentre Angela Merkel, una delle più importante figure femminili del mondo politico sta per passare il testimone, la successione nel partito è guidata esclusivamente da uomini.

I Verdi, sempre sensibili al tema della parità di genere, avrebbero dovuto dare un segnale in importante.

Verso i diritti delle donne e non solo

Annalena Baerbock, una donna forte, agguerrita e desiderosa di ottenere dei risultati precisi, incarna molto bene questo desiderio di leadership femminile, sia a livello europeo che mondiale.

Uno degli aspetti messi in luce dalla biografia della donna, che potrebbe diventare la prima cancelliera verde della Germania, è il fatto che da giovane abbia praticato a livello agonistico il salto dal trampolino.

In più, Baerbock, giovane, preparata e brillante non avrebbe nulla da invidiare ad altre protagoniste della scena politica internazionale; tra queste abbiamo: la neozelandese Jacinda Ardern, la premier finlandese Sanna Marin e la sua collega estone, Kaja Kallas.

La Baerbock è anche impegnata in un’associazione che dà sostegno a profughi. Inoltre lo scorso anno ha mediato nell’ accordo che ha portato alla nuova legge sulla donazione degli organi, difendendo il diritto di scegliere l’eutanasia. Allo stesso tempo si è sempre dimostrata attenta ai problemi della sanità, del lavoro e dei sistemi industriali.

Annalena Baerbock, una donna competente, appassionata e, soprattutto, determinata. Caratteristiche indispensabili per poter sostituire la cancelliera tedesca Angela Merkel.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli