10.9 C
Napoli
martedì, 29 Novembre 2022

Unghia incarnita: come riconoscerla e trattarla

Dai tutori ai farmaci, alcuni rimedi per curare l'unghia incarnita.

Da non perdere

L’unghia incarnita è un fastidio sempre più comune, che colpisce soprattutto i piedi, in forma minore anche le mani.

Che cos’è l’unghia incarnita?

Quando i bordi e gli angoli dell’unghia crescono dentro la pelle intorno all’unghia e la lacerano si parla di unghia incarnita.

Si tratta di una condizione che solitamente colpisce l’alluce (su uno o entrambi i lati), e può causare dolore, gonfiore, arrossamenti e anche infezioni.

Le unghie incarnite possono essere trattate in casa, ma se il dolore è forte o si diffonde in altre zone, è meglio consultare un medico.

Le persone che soffrono di cattiva circolazione dovuta al diabete o a malattie vascolari periferiche sono più soggette a complicazioni.

Unghia incarnita: cosa fare

Fate un pediluvio tiepido tre o quattro volte al giorno, per ammorbidire l’unghia e per tenere il piede il più pulito possibile.

Per tutto il resto della giornata tenete il piede asciutto.

Cambiarsi regolarmente le calze per evitare proliferazione batterica.

Indossate scarpe comode che lascino spazio sufficiente alle dita. Se possibile, indossate i sandali finché non sarete guariti.

Se il dolore è forte, assumete farmaci contenenti ibuprofene o paracetamolo.

Se l’unghia non migliora entro due o tre giorni, o se peggiora, rivolgetevi al medico.

Tagliare le unghie dei piedi dritte per impedire che continuino a scavare nella pelle circostante.

Spingere delicatamente la pelle lontano dall’unghia con un batuffolo di cotone o un cono di garza (questo può essere più facile dopo aver ammorbidito la pelle con un po’ di olio d’oliva) e cambiare la medicazione una volta al giorno.

In caso di presenza di infezione può essere necessario il ricorso ad antibiotici (locali e/o sistemici) e potrebbero venire prescritti antidolorifici e antinfiammatori per dare sollievo al dolore.

Terapia chirurgica

Se sono presenti infiammazione, gonfiore e presenza di pus eccessivi, l’unghia probabilmente è infetta e potrebbe essere necessario sottoporsi a un semplice intervento chirurgico, in cui l’unghia verrà rimossa totalmente o in parte (onicectomia totale e parziale).

image_pdfimage_print

Ultimi articoli