sabato 13 Aprile, 2024
20.6 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Quaresima: la tradizione dei quaresimali toscani

Durante la Quaresima la religione cattolica vuole che non vengano mangiati carne, uova e burro, questi sono assolutamente banditi da qualsiasi piatto e ricetta.

Tipici di questo periodo sono i tradizionali “quaresimali”, dei biscotti della pasticceria italiana.

Questi biscotti sono diffusi in ogni regione d’Italia con delle varianti e sono un eccezione alle rigide norme della quaresima.

I QUARESIMALI TOSCANI

La paternità dei quaresimali toscani è contesa tra le città di Prato e Firenze.

Fonti autorevoli sostengono che i quaresimali toscani siano nati all’inizio del ‘900, in una nota fabbrica dolciaria fiorentina. Ma questa attribuisce a questi biscotti un’origine molto più antica.  Secondo questa versione, i quaresimali sarebbero stati creati per la prima volta nel XIX secolo da alcune monache di un convento tra Firenze e Prato.

Le monache volendo rispettare la penitenza quaresimale e richiamare le parole del Vangelo, realizzarono questi biscotti privi di burro,  arricchiti solo con un po’ di cacao amaro.

La loro particolarità è dovuta alla forma. Questi biscotti sono delle lettere dell’alfabeto, ciò per onorare le parole delle Sacre Scritture.

Questi biscotti si diffusero rapidamente nelle case fiorentine diventando una tradizione del periodo della Quaresima.

Come detto durante la quaresima bisogna evitare carni, burro e uova e questi biscotti non li contengono. Questi divieti ricordano il digiuno che Gesù osservò nel deserto.

Ricetta

Ecco gli ingredienti per realizzare questi buonissimi biscotti:

  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 g di farina
  • 50 g di pasta di nocciole o nocciole tritate
  • 3 albumi
  • 5 g di cannella in polvere
  • 50 g di cacao amaro

Procedimento: 

Montare a neve gli albumi e incorporare lo zucchero e la pasta di nocciole. Mescolare la farina e il cacao a parte. Aggiungere all’impasto di farina e cacao appena creato il primo composto. Porre il composto in una sac à poche e disegnare le lettere dell’alfabeto su una teglia da forno. Lasciare riposare le letterine appena create per circa un’ora. Cuocere in forno a 150 °C per 10 minuti.

I biscotti sono pronti!