10.6 C
Napoli
domenica, 29 Gennaio 2023

Pianura: anziano preso a pugni davanti al bar

Napoli, anziano colpito da un pugno cade e batte la testa: ricoverato, è ora in pericolo di vita

Da non perdere

È avvenuto a Pianura, un 75enne era in fila per entrare in un bar ed é stato preso a pugni in pieno volto.

L’uomo è ora ricoverato in ospedale in prognosi riservata.

I carabinieri della stazione di Pianura sono intervenuti in Via Comunale Napoli presso un bar del quartiere.

Uno sconosciuto ancora da identificare avrebbe colpito con un pugno al volto un 75enne in fila per entrare.

L’anziano – secondo la ricostruzione – sarebbe caduto a terra battendo violentemente la testa.

La vittima è ora all’ospedale Cardarelli, in prognosi riservata e in pericolo di vita.

A quanto pare non è avvenuto nessun litigio, nemmeno un battibecco.

Un pugno al volto arrivato all’improvviso che gli ha fatto perdere l’equilibrio e gli ha fatto battere la testa violentemente al suolo.

Episodio tanto violento quanto privo di senso quello che arriva da Pianura, periferia ovest di Napoli.

L’episodio è accaduto il 20 gennaio.

Stando a quanto riferito da alcuni testimoni, la vittima, un anziano del posto, era in fila per entrare nel bar Laurano di via Comunale Napoli.

L’altro uomo, uno sconosciuto, stava invece uscendo.

I due si sono incrociati sulla porta ed è scattata l’aggressione.

Subito dopo il responsabile si sarebbe dileguato di corsa, lasciandosi alle spalle l’anziano privo di sensi a terra.

Il 75enne è stato soccorso da alcuni presenti che hanno allertato i carabinieri.

Sul posto sono arrivati i militari della stazione di Pianura, che hanno avviato le indagini per risalire all’identità del colpevole.

L’anziano è stato accompagnato d’urgenza all’ospedale Cardarelli, dal Pronto Soccorso è stato trasferito nella notte di sabato 21 nel reparto di Terapia Intensiva, dove si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Le sue condizioni sono gravi, per i medici è in pericolo di vita e si dovrà attenere le prossime ore per valutare l’evoluzione del quadro clinico.

Il giovane, una volta colpito l’anziano è fuggito via.

Sulle sue tracce si sono messi sin da subito i carabinieri della locale stazione di Pianura che hanno identificato il giovanissimo anche grazie alle varie telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso la scena.

«È un ragazzo – spiegano dalla tabaccheria – che ha meno di vent’anni, ogni tanto viene qui, non è la prima volta che lo vediamo».

 Il giovane è stato arrestato nelle prime ore di questa mattina e si trova ora in carcere, dovrà rispondere di tentato omicidio per l’aggressione.

È l’ennesimo grave episodio che prende di mira gli anziani per strada.

Negli ultimi mesi sono stati diversi e in varie parti d’Italia.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli