26 C
Napoli
sabato, 2 Luglio 2022

Mascherine per esami di maturità e terza media: la posizione del Governo

Da non perdere

Il primo maggio scorso è caduto l’obbligo di mascherina nella maggior parte dei luoghi pubblici inclusi bar, ristoranti, negozi e centro commerciali, nei supermercati, negli stadi e nelle arene. Il prossimo 15 giugno l’obbligo dovrebbe cadere anche nei restanti posti al chiusi come il trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza.

Mascherine agli esami, il governo valuta l’abolizione dell’obbligo

Il Governo sta valutando la possibilità di anticipare l’eliminazione della misura permettendo agli studenti impegnati negli esami di maturità e terza media di farlo senza mascherina.

Quest’ipotesi è fortemente appoggiata dal sottosegretario alla Salute Andre Costa, come spiegato a Fanpage.it:

“È possibile fare a meno delle mascherine in classe adesso”, anche perché “gli spazi per gli esami spesso sono anche più ampi delle normali aule, quindi sarebbe possibile garantire il distanziamento necessario tra i banchi”.

“Sono convinto che soprattutto durante le lezioni, quando i nostri ragazzi e i nostri bambini sono seduti al proprio posto, si possano togliere le mascherine e mi auguro che ci possa essere lo spazio per fare un ulteriore riflessione pur consapevole che siamo certamente ormai vicini alla scadenza dell’anno scolastico. Sarebbe un ulteriore segnale di fiducia ai cittadini”, ha detto la scorsa settimana Costa a SkyTg24.

La questione mascherine è in corso di valutazione da parte del Governo. La decisione necessiterebbe di un nuovo decreto che potrebbe arrivare tra fine maggio ed inizio giugno.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli