domenica 23 Giugno, 2024
21.2 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Cosa succede nella società del ventunesimo secolo? Parlare chiaro dei problemi

Revenge Porn, Catcalling e altre problematiche di cui non si parlava ma oggi nel xxi secolo invece si parla dei problemi.

Catcalling ossia i complimenti per strada che non sono desiderati. Essere corteggiate per strada non è da condannare ma è necessario fare distinzioni. L’attenzione volgare e insistente è molestia. Il fatto che una donna la respinga non deve essere contestato.

All’epoca ero confusa dal fatto che quel signore guardasse la donna in bianco ma che ricevesse in cambio lo sguardo un po’ sguaiato dell’altra”.

Imparare e insegnare qual’è il valore del “saluto”, come riconoscimento dell’amato, nelle relazioni descritte dai poeti come Dante e Boccaccio. E che Beatrice lo aveva negato a Dante perché risentita con lui che in poesia elogiava le famose “donne dello schermo” e non lei.

Le polemiche sul “catcalling”: il corteggiamento fatto per strada con dei fischi e complimenti.

Essere corteggiate per strada non è da condannare sempre indistintemente.

L’attenzione volgare e insistente è molestia, catcalling in inglese o pappagallaggio in italiano. Quelle forme di complimenti rivolte a una donna da parte di sconosciuti per strada.

La circostanza che la donna sia sola per strada dovrebbe consigliare a chiunque di non tentare l’approccio perché di per se fa paura. Definita questa regola, senza condannare i complimenti degli sconosciuti. Come sempre, serve un codice. Quello che persino Dante suggeriva nel Dolce Stil Novo.

E il Revenge Porn !? Quando si parla di violenza sulle donne la mente umana va subito a forme di aggressione fisica o sessuale che prevedono inevitabilmente un contatto fisico. Eppure la violenza esiste in forme diverse. Definito anche come «pornografia senza consenso» ed anche abuso sessuale tramite immagini, è l’atto di condivisione di immagini o video intimi di una persona senza il suo consenso, sia on-line che off-line. Recentemente l’Accademia della Crusca ha suggerito la parola «pornovendetta» per sostituire e limitare i termini in lingua straniera.