9.2 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

”Consegne” lo spettacolo itinerante per il Teatro

Da non perdere

“Consegne ”- una performance da coprifuoco .

Teatro d’asporto, l’originalissimo progetto artistico del Collettivo IunAzione.

Nell’ultimo periodo ci ripetiamo tutti con enorme frequenza che dovremmo abituarci ad una nuova normalità. Per ora questa nuova ” normalità” comprende anche la momentanea nonché dolorosa chiusura dei Teatri e dei più importanti centri di cultura del nostro Paese.

Ma se è vero che le crisi mettano a dura prova la tempra degli esseri umani, è altrettanto veritiero che questi, proprio nei momenti di maggior difficoltà hanno l’opportunità di trasformare l’impedimento in qualcosa di positivo e virtuoso.

E’ certamente il caso del comparto Teatrale, che neppure davanti a restrizioni così dure, si è mai arrestato. Trovando nuovi modi, spazi e tempi  per essere resiliente.

Con il progetto ” Consegne – una performance da coprifuoco” andato in scena prima a Bologna ed ora a Napoli, la Compagnia Kepler-452 ha trasformato l’attore in rider che si sposta per la città con tanto di cubo d’asporto sulle spalle per consegnare alla porta degli spettatori, lo spettacolo a domicilio.

Il teatro si reinventa, si trasforma e va incontro al pubblico, attraverso un’esperienza di contatto diversa, intima, personale pur rispettando tutte le norme anti contagio vigenti.

«Il progetto, così interessante e genuino, ci ha fulminato. Ci siamo messi al lavoro con una certa urgenza, pensando al momento in cui saremmo scesi in strada per il pubblico partenopeo. Consegne è uno schiaffo al presente, con tutti i vincoli e le difficoltà del quotidiano: rispetta i protocolli di sicurezza, ma allevia la solitudine del coprifuoco», dichiara  Eduardo Di Pietro.

L’adattamento  napoletano del ”Teatro d’asporto”  a cura di Eduardo di Pietro avrà come attrice rider Cecilia Lupoli che percorrerà le strade della città partenopea col suo spettacolo a domicilio che si potrà seguire inoltre sulla piattaforma Zoom, aspettando l’incontro tra l’attrice e la porta dello spettatore.

Le vesti poi sono quelle del lavoro più gettonato al momento,  simbolo anche di un’umanità che fino in fondo preserva dignità e bellezza.

Per partecipare bisogna prenotarsi via mail all’indirizzo info@collettivolunazione.it oppure al numero 3349648516. Il costo dello spettacolo, comprensivo di consegna, è di 15€.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli