I nemici delle donne in estate: i peli incarniti

Infatti molte donne lamentano che dopo aver fatto cerette o utilizzato rasoio, escano questi fastidiosi peli incarniti.

Siamo in piena estate e tutte le donne stanno affrontando una dura e lunga battaglia!

Le donne stanno cercando di sconfiggere un terribile nemico: i peli incarniti. Questi ultimi sono uno dei problemi che affligge solitamente le donne.

Infatti molte donne lamentano che dopo aver fatto cerette o utilizzato rasoio, escano questi fastidiosi peli incarniti.

Soprattutto ora in estate, le donne cercano in tutti i modi di ovviare a tale problematica. 

Innanzitutto bisognerebbe far crescere il pelo liberamente evitando l’eliminazione, ma sappiamo che nella società di oggi ciò non è ritenuto possibile.

Tuttavia bisogna cercare di non depilarsi tutti i giorni, ma aspettare almeno qualche giorno per non lesionare e infiammare la pelle.

A tal proposito si possono utilizzare diversi accorgimenti:

  1. Prima della ceretta o dell’utilizzo di rasoio bisogna utilizzare un ottimo scrub corpo per eliminare le cellule morte e permettere al pelo di uscire il più possibile all’esterno.
  2. Sia prima che dopo la ceretta o l’utilizzo del rasoio, bisogna idratare la pelle almeno una volta al giorno.

Altro accorgimento utile per prevenire la formazione di peli incarniti è l’utilizzo del guanto di crine, attrezzo tipicamente adatto per l’ esfoliazione del corpo.

Una soluzione per eliminare i peli, evitando la formazione di peli incarniti è il laser a diodo.

Quest’ultimo è un trattamento sicuro e indolore che garantisce i migliori risultati nel campo dell’eliminazione dei peli.

Tale soluzione non è molto economica e dunque non alla portata di tutti, ma se si ha la possibilità di poterla adoperare si consiglia di affidarsi a centri estetici preparati e professionali.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO