Attacco all’Aja: ferite tre persone, sono minori

Un uomo ha attaccato dei passanti con un coltello.Tre le persone ferite, tutti minori, nella Grote Marktstraat, principale strada commerciale della città.

Poche ore dopo l’attacco al London Bridge è stata colpita la strada dello shopping della città olandese L’Aja.

Un uomo ha attaccato dei passanti con un coltello in strada.

Sono state tre le persone ferite nella strada dello shopping, la Grote Marktstraat, la principale strada commerciale della città.

Le tre persone ferite sono inoltre dei minori. A riferirlo è la polizia, che lo comunica tramite Twitter precisando inoltre di essere in contatto con le famiglie dei ragazzi feriti. Il principale quotidiano olandese, De Telegraaf, aggiunge che non si conosce l’età dei feriti.

L’uomo che si cerca è sui 40-50 anni ed è di carnagione scura. A twittare un appello fatto ai cittadini è stata la polizia dell’Aja.

Anche questa volta, come a Londra, l’arma usata è stata un coltello. E anche in questo caso l’intervento della polizia è stato immediato. La zona è stata prontamente chiusa mentre la gente fuggiva terrorizzata.

A terra, davanti al centro commerciale Hudson’s Bay, c’erano alcuni feriti, soccorsi dalle ambulanze.

Dell’attentatore per ora si sa poco. La polizia è alla ricerca di un uomo sui 40 o 50 anni, di carnagione scura, e che indossa una tuta da jogging grigia, un giacchetto nero e una sciarpa. Dopo l’attacco l’uomo sembra essere sparito nel nulla.

Secondo quanto riferito dalla polizia, comunque, non è ancora chiaro se si sia trattato di un atto terroristico.

Al momento dell’attacco Grote Markstraat era affollatissima. I negozi erano pieni di gente vista la coincidenza con il venerdì del Black Friday.

La polizia ha circondato il perimetro dell’area.

A commentare l’accaduto anche il vicesindaco della città dei Paesi Bassi, Boudewijn Revis,  che si è detto scioccato per l’aggressione subita dai tre minorenni, in una serata in cui molte persone erano in giro per fare shopping in una delle vie più frequentate.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO