venerdì 23 Febbraio, 2024
13.2 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Usa, donna aggredita e uccisa da un leone

Una giovane donna da poco entrata a far parte dello staff del Conservators Centre, un centro naturalistico a Burlington, in North Carolina, è stata assalita e uccisa da un leone fuggito dal recinto della struttura.

È accaduto mentre il personale stava pulendo le gabbie: l’animale è riuscito a scappare dallo spazio che avrebbe dovuto essere chiuso ed è entrato nell’area dove si trovavano gli inservienti. Per Alexandra Black, di appena 22 anni, non c’è stato scampo: dopo che il leone è stato abbattuto, la giovane è stata soccorsa ma è deceduta poco dopo.

In una nota, il centro esprime il suo cordoglio ai familiari della vittima: “Il Conservators Center è sconvolto dalla perdita di una vita oggi”. La struttura che ospita più di 80 animali, di cui 14 tra leoni e tigri, aprì i battenti nel 1999; dal 2007, gli oltre 16mila visitatori annuali possono usufruire anche di tour organizzati.

Sul tragico avvenimento è stata aperta un’indagine per individuare i possibili responsabili.