24.4 C
Napoli
mercoledì, 6 Luglio 2022

Rapina il negozio del genero per giocare alle videoslot: arrestato

Da non perdere

Rapina il negozio del genero per giocare alle videoslot: arrestato. Singolare rapina a Giugliano dove Claudio Elia, un uomo con il vizietto del gioco, finisce seriamente nei guai. L’azione parte tutto da una rapina effettuata ai danni di un negozio di un congiunto. Con il bottino si reca poi a giocare alle videoslot.

Finisce nei guai rapinatore col vizietto del gioco: arrestato

Ha 57 anni l’uomo arrestato dai carabinieri a Giugliano. Per gli inquirenti, è il responsabile di una rapina ai danni di un negozio di detersivi in via Antica Giardini. Avvenuta puntando una pistola contro la commessa per farsi dare l’incasso e fuggire.

L’attività colpita era quella del marito della figlia. I militari trovano il rapinatore in via San Francesco a Patria, all’interno di un centro scommesse. L’uomo era intento a giocare  i 400 euro appena ‘incassati’.
In auto, sotto al sedile, ancora la pistola scenica utilizzata per la rapina. Nel caricatore 7 colpi a salve. Claudio Elia, suocero della vittima, è ora in carcere, in attesa di giudizio.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli