20.9 C
Napoli
mercoledì, 28 Settembre 2022

Pompei, ritrovato in una baracca il cadavere di un uomo 52enne

Da non perdere

Nelle ultime ore è stato rinvenuto a Pompei, una città in provincia di Napoli, il corpo di un uomo di 52 anni. Il cadavere dell’uomo, di nazionalità ucraina, è stato scoperto all’interno di una baracca. Secondo i primi accertamenti l’uomo viveva all’interno della baracca e sarebbe stato ucciso.

Volodymyr Heramsychuk era nato nel 1970 e sul suo corpo sarebbero stati trovati segni di strangolamento. La Procura di Torre Annunziata indaga sulla vicenda, ma al momento nessuna pista sarebbe davvero esclusa. A riportare la notizia è stata Fanpage.

La polizia indaga sulla natura della morte

Il corpo dell’uomo è stato portato a Castellammare di Stabia e nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia per comprendere meglio le dinamiche del decesso.

Heramsychuk era ormai in Italia da decenni e lavorava in maniera saltuaria come bracciante agricolo. La polizia scientifica, insieme al magistrato di turno, indaga sulla situazione per fare chiarezza.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli