mercoledì 19 Giugno, 2024
31.7 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Pensione e tempo libero: le attività da svolgere

Andare in pensione permette di avere a disposizione più tempo da dedicare alla famiglia, a se stessi o per svolgere attività nuove, ma non sempre è facile.

Spesso la pensione può generare un forte senso di smarrimento e soprattutto creare paura nella psiche di chi dovrà abituarsi ad una nuova routine.

La sensazione, piuttosto comune e diffusa, è che il tempo a disposizione sia eccessivo rispetto alle poche cose che ci sono da fare.

Per affrontare al meglio questa delicata fase della vita, si possono svolgere diverse attività di vario genere, sicuramente benefiche.

Il tempo libero aumenta e le attività da svolgere sono tantissime, qualsiasi sia l’età della persona. 

Il volontariato rientra nelle cose da fare per sentirsi utili e annullare quel senso di smarrimento che accomuna molte persone. Preparare pasti nelle mense per i senzatetto, organizzare eventi di beneficenza per le associazioni di volontariato, aiutare i più fragili e bisognosi, non autosufficienti e i disabili che vivono nei centri della città, dare una mano ai canili e ai gattili, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

È importante, per chi va in pensione, mantenersi in attività, con attività che possano in qualche modo allenare il corpo, dargli sollievo e benefici e non appesantirlo. Proprio a tal proposito, gli specialisti consigliano di evitare, le attività sedentarie; si può certamente giocare a carte, dedicarsi a giochi da tavolo, ma non come costante, poiché il rischio sarebbe quello di trascorrere troppo tempo seduti.

Uno dei tanti consigli è quello di muoversi tanto, intensificando le occasioni in cui fare moto, soprattutto all’aria aperta.

Secondo i risultati di una serie di ricerche scientifiche svolte in questo ambito, camminando almeno per un’ora al giorno, aiuta a dare tono al corpo.

Molto importante è lo sport, come ad esempio il tennis, il golf, il nuoto o la corsa, da praticare almeno una volta alla settimana.

Tra le attività da svolgere dopo il pensionamento, oltre a quelle dedicate al corpo, sono molto importanti anche quelle che permettono di allenare il cervello. Per far ciò, si può dedicare del tempo alla lettura, o all’enigmistica. Qualora fosse possibile, è possibile unirsi ad un circolo letterario, un modo coinvolgente per condividere una passione e conoscere nuove persone.