11.4 C
Napoli
venerdì, 27 Gennaio 2023

Libero e Virgilio: milioni di italiani con la posta elettronica bloccata

Il disservizio è cominciato nella notte del 23 gennaio 2023.

Da non perdere

Dalla notte del 23 gennaio 2023 si riscontra un importante disservizio che riguarda i servizi di posta elettronica di Libero e Virgilio. L’azienda ha rassicurato gli utenti con un messaggio preimpostato.

Nell’ avviso si spiega che la difficoltà non deriva da un attacco hacker, bensì da un problema ai data center. Il disservizio che riguarda le due caselle postali, gestite dal provider ItaliaOnline, è in corso dalla scorsa mezzanotte. I due servizi contano circa 9 milioni di caselle mail.

Libero e Virgilio rassicurano gli utenti: nessun attacco hacker

Agli utenti che provano ad accedere alla casella di posta elettronica, appare un messaggio di scuse per il disservizio: “A partire dalla notte del 23 gennaio 2023 si stanno verificando disservizi sull’infrastruttura a cui fanno capo i servizi web Libero e Virgilio, in particolare la posta elettronica. È stato identificato il problema, in corso di risoluzione, che è dovuto a un disservizio all’interno del nostro data center. Si tratta di un problema di natura tecnica esclusivamente interno, il che significa che escludiamo categoricamente potenziali attacchi hacker e che i dati dei nostri utenti, che sono il bene più prezioso, non sono in pericolo”.

Una situazione di grande disagio per gli utenti dei due servizi, costretti a vivere una situazione di stallo.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli