lunedì 27 Maggio, 2024
23.6 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Liberato, l’atteso ritorno della splendida voce di Napoli

Il panorama musicale della Campania si rende nuovamente protagonista con un artista molto noto, ma di cui si non si conosce l’identità. Fama illustre, ma personalità ignota: si tratta di Liberato, uno dei rapper più importanti della scena partenopea e non solo. Dopo alcuni mesi di silenzio, il suo ritorno era molto atteso; come di consuetudine, non ha deluso le titaniche aspettative, orinatesi precedentemente.

9 maggio: la data simbolo di Liberato

La data del 9 maggio ha sancito la nuova entrata in scena di Liberato, con l’uscita del singolo “E te veng a piglià“. Ha subito scalato le classifiche nazionali, dimostrando ancora una volta l’apprezzamento da parte del pubblico italiano per la sua musica. Uscita poche settimana fa, si è già trasformata in un hit. Un nuovo brano che va ad aggiungersi al lungo elenco dei capolavori del rapper napoletano, tra cui “Nove maggio“, “Je te voglio bene assaje” e “Tu t’è scurdat e me“.

Liberato ha sempre nascosto il suo volto nel cappuccio della propria felpa nera, un alone di mistero ha sempre avvolto questa figura partenopea. Non ha mai incrociato il suo sguardo con quello dei suoi fan e dei propri ammiratori. Le sue origini sono probabilmente partenopee, il suo vasto utilizzo del dialetto napoletano suggerisce questa ipotesi. Come molti artisti della sua generazione e del mondo urban, negli ultimi anni ha rappresentato un vero coacervo di culture; è stato capace di addentrarsi tra le sonorità più elettroniche e la tradizione melodica italiana, passando attraverso tratti delle lingue inglese e spagnolo.

Chiagne Ancora“: l’ultimo singolo in collaborazione con Ghali e J Lord

Escludendo il suo nuovo singolo divenuta illustre in poche settimane, il ritorno di Liberato segna anche una collaborazione esplosiva, la prima che include un grande rapper come Ghali e il giovane e promettente J Lord. Queste tre intriganti figure, insieme, hanno prodotto “Chiagne Ancora“, un brano costruito autonomamente, amalgamando linguaggi e vocalità differenti. La sonorità della canzone è docile e scorre morbidamente, l’amore è la tematica centrale, il fulcro intorno al quale ruotano tutte le parole.

Un brano, dunque, piuttosto singolare, forse inaspettato, per l’accostamento di vocalità molto diverse tra loro. Ghali ha definito “Chiagne Ancora” proprio come un “allineamento di pianeti“: parole che evidenziano l’importanza di questo nuovo singolo. L’annuncio e la pubblicazione di quest’ultimo sono avvenuti in un modo alquanto bislacco, sorprendendo persino i fan più pervicaci. Tre artisti con delle differenze nette si fondono in una sola canzone, generando un vero e proprio capolavoro musicale.

Questi brani rappresentano semplici assaggi del talento musicale di Liberato, uno degli artisti più affermati del panorama nazionale. Si è imposto nella penombra, schiarendo con la propria luce musicalw tutti gli strati d’ombra, in modo sorprendente. Si è imposto come la voce della città di Napoli ed ora essa non può più far a meno di questo rapper.