lunedì 27 Maggio, 2024
23.6 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Il costo ambientale di una guerra

Quando si parla di guerra l’ attenzione di tutti si focalizza sulla perdita di vite umane, giustamente, e sui danni a interi paesi ed infrastrutture. Non dovrebbe però essere trascurato l’ enorme costo ambientale che un conflitto porta con se.

Alla luce di questi primi interminabili 30 giorni di guerra tra Russia e Ucraina analizziamo insieme quanto una guerra costa al pianeta.

Il costo ambientale delle guerre

Un conflitto bellico ha un prezzo molto alto per l’ ambiente già da prima che i paesi coinvolti comincino a far fuoco.

Costruire e sostenere le forze militari,infatti,  richiede ingenti quantità  di risorse.

Si passa dall’ utilizzo di metalli comuni a terre rare, come ad esempio ittrio e terbio utilizzati per le armi nei veicoli da combattimento, senza contare l’acqua che costituisce uno dei beni più preziosi del pianeta. Veicoli militari, aerei, navi e infrastrutture per addestramenti richiedono poi energia – e il più delle volte parlare di energia equivale a parlare di petrolio.

Secondo il Conflict and Environment Observatory (Ceobs), un’organizzazione che mira a educare il pubblico sulle conseguenze ambientali e umanitarie delle forze armate, uno dei principali motori d’uso militari è il carburante. Ciò include sia l’energia utilizzata nelle basi militari, sia il carburante utilizzato per alimentare le attrezzature militari e le navi da trasporto.