Famiglie in difficoltà: la solidarietà prende varie forme A Macerata Campania sarà istituito un conto corrente per la raccolta fondi

Inaugurate una serie di iniziative a Macerata Campania, piccolo comune del Casertano, per fronteggiare il Coronavirus – conosciuto anche col nome di battesimo di Covid-19 – soprattutto a sostegno delle famiglie.

Martedì 31 marzo è già in programma una riunione della giunta, sotto la guida del primo cittadino Stefano Cioffi. Si punterà ad istituire un conto corrente per effettuare delle donazioni da parte di coloro che ne abbiano la possibilità a favore delle famiglie che si trovano al momento in una posizione di svantaggio economico.

Ci si sta ingegnando in ogni parte d’Italia per offrire man forte a tutte quelle famiglie che sono state messe in questa crisi spalle al muro. La spesa solidale” è una di queste e figura tra le più importanti strategie ideate in soccorso dei membri più deboli della società.

Viviamo un momento storico in cui la cooperazione tra associazioni, volontari e protezione civile è vitale per questa parte della cittadinanza. Ognuno si reinventa in nome dell’altro, come dimostra la “Mattia Fagnoni Onlus” nata da una coppia di genitori a sostegno di bambini affetti da malattie incurabili. La Onlus si è ora riconvertita e Simona Marrazzo e Francesco Fagnoni si sono messi a consegnare la spesa nel loro quartiere. Dalla metà di marzo sono riusciti a consegnare offerte di 150-200 euro alle famiglie che assistono e a distribuire 500 mascherine.

In arrivo a Macerata Campania uno slot abbastanza consistente di dispositivi di protezione individuale. All’inizio della settimana prossima ne saranno resi disponibili 4000. Una parte, in numero di 3000, sono state acquistate dall’ente di Via Umberto I, e le restanti 1000 donate dal concittadino Giuseppe Caroprese, divenuto imprenditore nel Nord Italia. La fornitura del dispositivo di sicurezza è disposta per un singolo membro di ogni famiglia, quello designato dal nucleo all’approvvigionamento dei beni urgenti di prima necessità. La consegna avverrà per opera della protezione civile.

Print Friendly, PDF & Email

Giovane psicologa clinica laureatasi all'Università di Roma "La Sapienza" ed educatrice, appassionata di giornalismo e fotografia.

more recommended stories