4shared
9.8 C
Napoli
giovedì, 27 Gennaio 2022

Estate 2021: libri per bambini da portare in vacanza

Perché non approfittare dell'estate per avvicinare i più giovani alla lettura? Ecco alcuni suggerimenti di lettura per bambini e ragazzi in vacanza

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Quest’estate 2021 potrebbe essere l’occasione perfetta per trasmettere a bambini e ragazzi l’amore per la lettura. Certo, i più giovani in questa stagione si dedicano ad attività e giochi all’aria aperta ma, dato il tempo libero, portare qualche libro con sé potrebbe essere una buona idea.

Scegliere un’avventura per un bambino può rivelarsi un dono prezioso. Non sempre, però, è facile orientarsi tra le numerose scelte a disposizione. Ecco, quindi, di seguito, alcune idee per avvicinare i giovani al mondo della lettura nel corso di questa estate.

Per i più piccoli, dai 3 ai 6 anni, potrebbe essere interessante leggere, insieme ad un adulto, 100 attività Montessori per scoprire il mondo. Questo testo che coniuga perfettamente l’esplorazione del mondo con la lettura, connette il bambino al mondo circostante tramite il metodo Montessori. Il libro propone 100 attività che spingono il bambino ad osservare, manipolare ed esplorare il mondo intorno a sé.

Oppure, perché non rivolgersi ad un grande classico?

I bambini, generalmente, apprezzano molto le fiabe per il loro modo di veicolare, in modo delicato e accorto, messaggi profondi. In tal senso, un testo da portare con sé in vacanza potrebbe essere Ci sarà una volta? Storie per un clima da favola.

Questo testo che racconta le avventure di gatti con gli stivali, lupi e pesciolini magici ha un risvolto ecologico. Con il patrocinio di Legambiente, il volume avvicina i bambini ai problemi dell’inquinamento e del riscaldamento globale attraverso racconti in apparenza familiari.

Che dire, poi, di Storie per la buonanotte di bambine ribelli? Il libro, pubblicato nel 2017, racconta 100 storie della buonanotte e ognuna di esse è dedicata alla vita di una donna straordinaria.

Per i più grandi, invece— a partire dagli 11 anni — potrebbe essere una buona idea consigliare romanzi che aiutino ad affrontare il passaggio alle scuole medie, il cambiamento e l’accettazione di sé.

L’inventario delle mie stranezze firmato da Silvia Pallin è un testo che racconta la storia di Agata, ragazza affetta dalla sindrome di Asperger. Agata, diversa dalle sue coetanee, imparerà ad accettare le sue stranezze e a mostrarle senza nascondersi.

Perché, quindi, non approfittare di quest’estate 2021 per avvicinare i più giovani alla lettura?

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli