Elezioni Regionali: Vincenzo De Luca vince con il 69,4% Elezioni Regionali. De Luca ha acquisito una notevole notorietà mettendosi in mostra e in prima linea durante il periodo del covid - che purtroppo ancora oggi, non è del tutto sparito anzi siamo in netto peggioramento. Il centrosinistra ha deciso quindi, di puntare su di lui con circa 15 liste.

proroga

Elezioni Regionali

Il coronavirus non ha fermato le elezioni. Dopo le campagne elettorali, svolte da parte dei 7 candidati che si sono fronteggiati alle regionali in Campania, oggi, 21 settembre, si evince dallo spoglio che, Vincenzo De Luca – già governatore della Campania, si conferma ancora una volta vincitore. Saranno ancora altri 5 anni di lavoro insieme al Presidente della Regione Campania, che si afferma con il 69,4% dei voti (dati riportati secondo Opinio per Rai). Un risultato che un po’ tutti si aspettavano. Infatti, De Luca ha acquisito una spiccata notorietà mettendosi in mostra e in prima linea durante il periodo del covid – emergenza dalla quale, purtroppo ancora oggi, non si è del tutto rientrati. Il centrosinistra ha deciso quindi, di puntare su di lui con circa 15 liste.

Il centrodestra con Stefano Caldoro ottiene  una percentuale bassa di consensi, pari al 20,2%, mentre per Valeria Ciarambino essa so ferma al 12,5%. Una buona notizia è che secondo quando rende noto il ministero dell’Interno, l’affluenza per le elezioni regionali in Campania è stata al 55,53%, mentre quella dello scorso anno era del 51,93%.

Un maxi schermo è in corso d’installazione a Napoli, presso la stazione marittima, dove De Luca ha allestito il suo comitato elettorale. É stato accompagnato da una  serie di liste del centrosinistra, le quali hanno avuto un’influenza forte su di lui – queste le parole del suo sfidante – Stefano Caldoro.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

more recommended stories