24.3 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Domingo in un’estate da re: una rassegna straordinaria a

Da non perdere

Grandi novità per la regione Campania: a breve, avrà inizio un concerto lirico, presso la reggia borbonica, con protagonisti grandi artisti. La rassegna è nota a tutti come “Un’estate da re“. Fra i personaggi più importanti,che allieteranno il pubblico con arie e duetti, non possiamo non menzionare Placido Domingo.

Chi è Placido Domingo

Domingo è uomo raffinato, colto e con un’eccezionale carriera alle spalle: questi è passato alla storia come uno dei più grandi tenori al mondo.

Egli vanta all’incirca un repertorio di 150 ruoli, più di 4000 performance e 12 grammi Awards.

È in possesso di lauree honoris causaee e diversi riconoscimenti, oltre ad essere il fondatore di un corso che promuove giovani talentuosi cantanti.

Baritono e direttore d’orchestra, prosegue nell’esprimere il suo dono musicale, al fianco di altri importanti artisti di vecchia e nuova generazione.

La rassegna

Un’estate da re si presenta come un evento unico e irripetibile, grazie non solo alla presenza di eccellenze del panorama artistico, ma anche e soprattutto per le opere che saranno interpretate.

Il Galà di Placido Domingo che avrà luogo sabato 22 agosto, alle ore 21, nella Piazza Carlo di Borbone, comprenderà, difatti, arie e duetti attinti dai repertori di Verdi, Giordano, Giménez e Sorozábazal.

Domingo sarà spalleggiato da Sahoia Hernàndez, un soprano che gode di immenso prestigio fra gli estimatori dell’opera.

Alla direzione dell’orchestra “Giuseppe Verdi”, troviamo Jodì Bernàcer.

Dietro le quinte

Finanziata dalla regione Campania, la mostra è diretta dal maestro Antonio Marzullo, organizzata e promossa dall’associazione Scabec.

Il tutto è stato allestito con la collaborazione della reggia, del Mibac e del comune di Caserta.

Per poter assistere agli spettacoli, è obbligatorio l’uso della mascherina.

Il costo del biglietto del galà di Domingo è di 60 euro: per ottenerne uno, sarà sufficiente acquistarlo sul sito della manifestazione.

Vi invitiamo a non mancare all’evento, soprattutto se apprezzate l’opera lirica ben fatta.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli