21.6 C
Napoli
giovedì, 26 Maggio 2022

Dolore e lacrime per Nicola, morto a soli 34 anni di Covid

Nicola, morto a soli 34 anni. È una delle vittime più giovani di Policastro

Da non perdere

Dolore e lacrime per Nicola, morto a soli 34 anni. È una delle vittime più giovani del Covid.

Si tratta di Nicola Carriello, il giovane è morto all’età di 34 anni, un dolore immenso che non riesce a trovare rassegnazione.

È la prima vittima di tutta la zona e il golfo di Policastro. Nel paese d’origine infatti era molto conosciuto e apprezzato, aveva scelto di prendere il vaccino sotto gamba e di andarci piano con le dovute precauzioni poiché aveva paura.

Il ragazzo trentaquattrenne è finito presso il Covid Center di Agropoli lasciando sconforto e sgomento nel suo paese dove tutti lo conoscevano con il nome di “Zicola”. Il ragazzo era ricoverato nel reparto di terapia intensiva e non era vaccinato.

Il dolore è immenso poiché Nicola soffrendo di patologie pregresse ha contratto il Covid in una forma molto aggressiva e non è riuscito a fronteggiarlo. I funerali non saranno celebrati ma il feretro sarà condotto direttamente al cimitero per la sepoltura.

Tantissimi i messaggi di cordoglio e dolore per Nicola anche sui social, poiché era molto amato,  già quando è stato ricoverato fu inondato d affetto poiché essendo una persona cagionevole e delicata tutti temevano che questa forma violenta di Covid che lo aveva colpito non gli avrebbe dato scampo, e purtroppo, così è stato. Resta un vuoto e un dolore dentro inspiegabile. La famiglia spinge tutti a vaccinarsi e resta con tanta sofferenza straziante nel cuore.

Ci saranno i funerali a breve in forma ristretta,  Il dolore dei familiari e di tutti i conoscenti è immenso, un altra vittima di Covid è volata via.

Tra le vittime di Covid giovanissime ci sono molti ragazzi con patologie pregresse è importante essere tutelarsi e proteggersi,  nel frattempo ci uniamo a quarto dolore enorme per Nicola.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli