Lele Blade e la” Vice City”

Lele Blade torna alla carica, con un progetto entusiasmante, Vice City capace di chiudere in un Ep l'essenza della attuale scena rap napoletana, con partecipazioni del calibro di Luchè e Vale Lambo. A ciò si aggiunge anche il featuring con il romano Gemitaiz.

Gta si materializza in musica. È già una positiva rivelazione l’ultimo EP del rapper partenopeo Lele Blade “Vice City”, che con il progetto de “Le scimmie”, insieme alla rauca schiettezza lirica di Vale Lambo e ai beat di Young Snapp ha dato un nuovo smalto al percorso artistico dell’hip hop made in Naples.

Blade ha deciso di raccogliere con “Vice City”, uscito lo scorso 21 giugno per Universal music Italia, in sei tracce il meglio del suo ultimo lavoro, avvalendosi del contributo di nomi garanzie del panorama rap italiano, come Luchè per “Un Attimo”, oppure Gemitaiz per “Vice City”.

Vice City è un progetto capace di essere ambizioso quanto innovativo. Le sonorità trap e la capacità di Blade di creare una continuità con le precedenti esperienze artistiche, ma allo stesso tempo abbracciare un sound più versatile e fluido, che si avvale anche dell’italiano e del cantato.

Il sentire le proprie radici così vicine e il riconoscerne l’importanza per il processo di maturazione avvenuto, senza mai rinnegare il proprio passato ma guardando al futuro” ha dichiarato il rapper, in procinto di continuare il tour promozionale, che dalla Campania lo porterà in varie città italiane, come Roma e  Milano.

60345132_171288303888310_3349261761388351133_n

Al fianco di Blade, immancabile anche Vale Lambo, che ha contribuito al pezzo “La Bamba”. All’interno, trovano spazio anche tracce come “Maserati” e “V Blu”, a completare una perla che promette di farsi apprezzare.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO