domenica 23 Giugno, 2024
22.1 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Slow Food day: Capodimonte in festa per la giornata del cibo sostenibile

Domani, sabato 18 maggio 2024, dalle ore 9 alle 16, al Giardino Torre del Real Bosco di Capodimonte si festeggia lo Slow Food Day. Saranno presenti all’evento la Condotta Slow Food di Napoli e il “Mercato della Terra”.

Slow Food Day

Lo Slow Food Day è un giorno di festa durante il quale tutte le associazioni e tutte le Comunità Slow Food italiane si adoperano per organizzare eventi ed iniziative. Questo per approfondire il vero valore del cibo, il piacere del gusto e la necessità di stabilire una relazione “buona, pulita e giusta” tra uomini, donne e natura.

Capodimonte in festa

“È fonte di orgoglio per noi aprire nuovamente i cancelli del Giardino Torre a Slow Food” sostiene Nunzia Petrecca ad Delizie Reali scarl. Quest’ultima ha guidato i lavori di recupero botanico e architettonico del sito borbonico.

Dopo il successo di marzo, quando abbiamo accolto il primo appuntamento del Mercato della Terra, torniamo ad ospitare con grande entusiasmo i produttori campani che portano avanti un tipo di agricoltura che rispetta i naturali ritmi della terra e fa della lentezza e della stagionalità i suoi punti di forza.

Non solo condividiamo questi principi, ma li mettiamo in pratica quotidianamente impegnandoci a produrre piccole eccellenze campane negli orti del Giardino Torre, campi per lungo tempo abbandonati che dopo un lungo lavoro di recupero botanico oggi sono tornati in produzione e che regalano primizie dal gusto e dal profumo inimitabile“.

Il programma

Alle ore 9 vi sarà un incontro con 18 produttori e artigiani del cibo, i quali ogni giorno si impegnano per coltivare eccellenze agroalimentari nel pieno rispetto dell’ambiente, dell’ecosistema e dei diritti dei lavoratori.

In tale occasione verranno allestiti stand dove protagoniste saranno le specialità agroalimentari locali, le quali verranno tutte proposte a prezzi equi. Spazio dedicato ai prodotti provenienti dai Presidi Slow Food come ad esempio l’antico pomodoro di Napoli, il fagiolo di Controne e le albicocche pellecchiella del Vesuvio.

La mattinata sarà all’insegna di confronti, laboratori e degustazioni.

Alle ore 11 la Condotta Slow Food di Napoli incontra Rosa Cinzia Borrelli, Vicepresidente dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari, per approfondire il tema della Sostenibilità Ambientale. Alle ore 12 vi sarà il Laboratorio di Formaggi tenuto da Giosué Silvestro maestro assaggiatore ONAF.

A seguire degustazione di olio extravergine con Carmine Borreca dell’oleificio Borreca. Assaggi di cucina vegana della cuoca Cristina De Vita e dolci della pasticceria contemporanea Mon Sciù della pastry chef Chiara Cianciaruso. Esposizione e degustazione di prodotti da canapa a cura di Diana Marrone e Francesco Procacci.