Scienza, c’è ghiaccio sulla Luna

Nascosto nelle aree ombrose della superficie lunare c'è una grandissima quantità di ghiaccio

21secolo_luna_filomena_scala
Luna

Secondo la ricerca  pubblicata dalla Pnas (Accademia delle Scienze degli Stati Uniti) e coordinata da Shuai Li, dell’istituto delle Hawaii di geofisica e planetologia, celato nelle regioni polari della Luna, perennemente ombrate, c’è del ghiaccio d’acqua.

La quantità, abbastanza abbondante, di questi agglomerati di ghiacci potrebbe essere utilizzata come riserva d’acqua per futuri allunaggi da parte degli astronauti.

L’identificazione di queste masse ghiacciate d’acqua, nelle zone d’ombra, è avvenuta grazie all’invio di dati da parte del M3 ( Moon Mineralogy Mapper) che si trovava all’interno  della sonda Chandrayaan – 1, che ha esplorato la superficie lunare tra il 2008 e il 2009.

Grazie a questi dati è oggi possibile quantificare la presenza del ghiaccio nel 3,5% della superficie lunare in continua ombra di entrambi i poli della Luna, dove le temperature arrivano a 160 gradi sotto zero.

Secondo i ricercatori l’acqua può essere arrivata sulla superficie lunare attraverso due modi. L’acqua potrebbe essere giunta in un primo modo, attraverso comete o meteoriti che si sono schiantati sulla superficie della Luna.

Oppure, in alternativa, attraverso lo spostamento dell’atmosfera della luna incredibilmente rarefatta ( esosfera).

Secondo gli autori della ricerca :” La quantità e la distribuzione del ghiaccio sulla Luna è diversa da quella di altri corpi del sistema solare interno come il pianeta Mercurio e il pianeta nano Cerere, dove però il ghiaccio d’acqua è più puro e abbondante rispetto alla Luna.

Infatti, lo schiacciamento che presentano i poli di Mercurio, Cerere e Luna, dovuti all’inclinazione dei loro assi, genera una sorta di avvallamento, che porta nel tempo, l’accumulo di composti volatili, come per l’acqua.

Essendo queste zone estremante fredde, date le temperature sotto zero a cui si può arrivare, generano questi agglomerati di ghiacci nelle zone d’ombra.

Questa ricerca ha portato alla conferma della presenza di ghiaccio sulla Luna, fino ad oggi ritenuta solo teoria.

 

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO