domenica 26 Maggio, 2024
17 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Saghe perdute in Italia: Dark Hunter di Sharrilyn Kenyon

Dark Hunter, la saga di libri fantasy- romance interrotta in Italia, ma da anni tra i best seller più venduti al mondo.

Sono molti gli esempi di saghe editoriali che sugli scaffali dell’editoria italiana mancano all’appello, o che sono state interrotte, esempi di successi internazionali, ma che in Italia non hanno registrato le vendite sperate. Oggi vogliamo portare all’attenzione dei lettori una saga urban- fantasy dagli incredibili risultati in tutto il mondo: la saga dei Dark Hunter della scrittrice statunitense Sharrilyn Kenyon. 

La scrittrice dei record

Sharrilyn Kenyon è una delle scrittrici più prolifiche del suo campo, con all’attivo ben 10 saghe di libri, non ancora concluse tutte, e vanta ben 25 milioni di copie vendute in oltre cento paesi, il suo sito internet registra 120.000 contatti la settimana tutt’oggi.

Rientra spesso nella lista delle scrittrici più apprezzate del New York Times, la sua scrittura è definita da giornali internazionali, dal calibro del Boston Globe, come ”arguta, ironica, sexy, quasi geniale”.

Come è possibile che qui in Italia tutto questo sfugga?

Primi approcci dell’editoria italiana 

Malgrado la grande fama che avvolge questa fantastica scrittrice, in Italia i primi approcci sono stati in partenza già molto discutibili.

Tutto inizia nel 2008, quando la casa editrice italiana che detiene i diritti pubblica il primo romanzo della serie Dark Hunter “ Anche i Diavoli piangono” ,peccato però che si tratti del primo in ordine di uscita qui in Italia, in verità il romanzo è il 12esimo in ordine cronologico della storia. 

Non si conoscono i motivi di tale scelta, sappiamo solo che dopo molte lamentele da parte dei lettori, venne pubblicato l’anno successivo, nel 2009,  il primo capitolo della saga ossia “Fantasy Lover” e da lì filò tutto liscio, o almeno così si pensava.

Dopo varie sospensioni e riedizioni nel corso degli anni, la saga dei Dark Hunter viene nuovamente interrotta nel 2015, arrivando fino al 13esimo libro (una saga che conta ben 27 libri).

Trama della saga Dark Hunter 

La saga dei Dark Hunter ruota intorno ad un gruppo cospicuo di quelli che vengono chiamati cacciatori.

Sono esseri immortali che si nutrono grazie al sangue, non i soliti vampiri però, ognuno di loro in passato è stato un grande personaggio storico dell’antica Grecia o dell’antica Roma.

Ripercorriamo in ogni romanzo tutta la loro storia passata, tutti i traumi che si sono portati fino ai giorni moderni, traumi legati ad un’epoca violenta.
Ogni cacciatore da la caccia ai demoni, riversatisi nel nostro mondo, che seminano morte e distruzione tra gli esseri umani.

I cacciatori sono destinati ad una vita, anche dopo la morte, piena di violenza, ma tutto può cambiare,grazie a qualcosa che non hanno messo in conto, e che in fondo meritano tutti: l’amore.

La saga interrotta in Italia 

Ogni libro scritto dalla Kenyon è auto-conclusivo per quanto riguarda i protagonisti di cui va a parlare, ma in ognuno di essi vi sono elementi utili che man mano si intrecciano con il restante dei libri, che va così a creare una storia che fa da sfondo alle vicende dei cacciatori; ugualmente importante e necessaria per capire contesto e dinamiche di azione.

In Italia non siamo arrivati nemmeno a leggere il libro più centrale di tutta la saga, quello riguardante uno dei protagonisti più misteriosi dell’intera narrazione, “Acheron”, in lista è il 16esimo in ordine cronologico.

Si spera che, in un futuro non troppo lontano, questa saga possa avere il degno riconoscimento di pubblico anche qui in Italia.